menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro profughi di San Carlo, Romagna Migrante difende. La Lega attacca

Per l'associazione Romagna Migrante "la denuncia contro le prassi della cattiva accoglienza dev'essere fatta nel segno della solidarietà ai migranti". La Lega attacca

Dopo la visita della parlamentare Sandra Zampa al centro di accoglienza di San Carlo, gestito dall’associazione “Croce d’oro”, che ha rivelato grossi problemi gestionali quali forti carenze igienico-abitative, cibo insufficiente e grave abbandono degli utenti, anche l'associazione Romagna Migrante ha voluto esprimere la sua opinione. "Purtroppo sappiamo che l’associazione “Croce d’oro”, alla quale la Prefettura ha direttamente affidato il servizio di accoglienza rimanendo quindi fuori dall’unione dei comuni della Valle del Savio, non gestisce solo la casa di San Carlo, ma anche il minihub di Macerone e ha appena aperto un CAS a Ribano (Savignano) - commentano i portavoce dell'associazione - A proposito di quest’ultima struttura, è di solo qualche giorno fa l’intervista rilasciata dal portavoce dell’ associazione della “Croce d’oro” Michele Fanara, il quale portava a modello il loro servizio di accoglienza. Invitiamo tutti, a partire dalle istituzioni, a prendere atto di ciò che pare emergere dal sopralluogo di ieri".

"Traiamo la seguente conclusione - prosegue l'associazione - come avvenuto in questo caso, la denuncia contro le prassi della cattiva accoglienza dev’essere fatta nel segno della solidarietà ai migranti. Le irregolarità intorno al tema dell’accoglienza devono essere pagate dai responsabili delle stesse, non dai profughi. Ci aspettiamo che le istituzioni prendano una posizione ferma e decisa contro le violazioni dei diritti che avvengono sul nostro territorio e che la cittadinanza, presa coscienza di questi gravi fatti, respinga gli inviti di chi diffonde intolleranza e si attivi per creare reti di solidarietà. La tutela dei diritti delle persone arricchisce tutti e non va mai a scapito dei diritti di qualcun altro".

continua nella pagina successiva ====> LA REAZIONE DELLA LEGA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento