Cesenatico, ex scuola Saffi. Il M5S: "Destino deciso, ospiterà uffici sociale e Ced"

E' quanto riferisce Marziano Savini, responsabile urbanistica del Movimento 5 Stelle di Cesenatico, che riporta una pratica del 14 agosto scorso relativa ad "interventi necessari per l'allestimento di nuovi uffici per i servizi sociali e ufficio ced comunale presso la ex scuola elementare di via Saffi (secondo piano) – studio di fattibilità”

L'ex scuola "Saffi" "ospiterà gli uffici per i servizi sociali e uffici Ced comunali". E' quanto riferisce Marziano Savini, responsabile urbanistica del Movimento 5 Stelle di Cesenatico, che riporta una pratica del 14 agosto scorso relativa ad "interventi necessari per l'allestimento di nuovi uffici per i servizi sociali e ufficio ced comunale presso la ex scuola elementare di via Saffi (secondo piano) – studio di fattibilità”.

Continua Savini: "Lo studio di fattibilità, già redatto, è stato commissionato dalla Cesenatico servizi, nella persona del direttore tecnico, Italo Turatti, con la firma dell'ormai ex dirigente Luigi Tonini. All'interno si può approfondire la situazione in essere dello stabile, attraverso la relazione a cura dell'Ing. Berlati. Il costo dell'adeguamento e allestimento, come riportato nel documento, risulta per una spesa complessiva di 111.912,31 euro.  I cesenaticensi non sono stolti. Sono stanchi di essere gabbati da parole che i fatti disattendono. Le indiscrezioni circolate nelle ultime settimane sulle condizioni sismiche della colonia Erminia, ad oggi adibita “provvisoriamente” a scuola elementare, hanno causato un dibattito acceso nell'opinione pubblica, in particolare tra i genitori. Anziché adeguare staticamente e sismicamente la Saffi con risorse contenute nella misura di 280 mila euro (come da relazione dell'Ing. Berlati in cui ha indicato la spesa per sistemare il solaio “incriminato” del primo piano) e riportare l’attività scolastica nella propria sede, questo Comune ha scelto di lasciare i bambini in condizioni indegne".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conclude l'esponente pentastellato: "Cesenatico ha 200 bambini in una colonia, che da provvisoria rischia di passare a sede definitiva, con spazi interni inadeguati alla vita scolastica. Permane anche il “dubbio” che l'edificio Erminia sia addirittura meno sicuro della Saffi. A tutto ciò si aggiunge il caos della viabilità,  l'assenza di fogne, allagamenti, ulteriori spese di trasporto e un disagio inaccettabile e ingiusto. Tutte queste spese dovevano servire a rendere agibile la Saffi nell’immediato. L'intervento doveva diventare una priorità. Noi auspichiamo che il Sindaco, le forze politiche tutte, nonché i tecnici comunali, ingegneri e rappresentanti dei genitori, collaborino per organizzare al meglio la prossima Commissione Controllo pubblica, che si occuperà della vicenda, al fine di chiarire una situazione che sta creando notevoli sgomenti nell'opinione pubblica".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Sergio Rossi, anche il 're' del calzaturiero tra le vittime del virus: "Una grande perdita"

  • "Creativo e perfezionista", ha portato la scarpa di San Mauro in tutto il mondo. Tanti ricordano Sergio Rossi

  • "Un giorno tristissimo", si è spento l'imprenditore dell'ortofrutta Daniele Brunelli

  • Stabile il rallentamento del virus (+12), si piange il 16esimo morto. In provincia oltre 1000 positivi

  • Caffè o spesa con bar e supermercati chiusi, una decina pizzicati dai Carabinieri

  • Il contagio si stoppa, zero nuovi casi ma due decessi. Un'altra vittima alla "Maria Fantini"

Torna su
CesenaToday è in caricamento