CasaPound, blitz del Blocco Studentesco alla biblioteca Malatestiana

"Baluardo di libertà" è la frase che si legge sullo striscione srotolato nel pomeriggio di sabato davanti alla Biblioteca Malatestiana fra fumogeni tricolore

"Baluardo di libertà" è la frase che si legge sullo striscione srotolato nel pomeriggio di sabato davanti alla Biblioteca Malatestiana fra fumogeni tricolore. Un'azione, quella del Blocco Studentesco Forlì-Cesena (associazione emanazione di CasaPound), volta ad aprire il nuovo anno politico e scolastico. 

“Il luogo e il motto scelti per il blitz non sono casuali - spiega in una nota Luca Marinelli, responsabile provinciale del Blocco Studentesco Forlì-Cesena - La Biblioteca Malatestiana è il luogo di cultura storico e distintivo della nostra città. La cultura è infatti un pilastro fondamentale per il Blocco Studentesco, che da anni promuove eventi quali conferenze, dibattiti e molto altro. Per quanto riguarda il nuovo slogan, il Blocco Studentesco si pone come un vero e proprio baluardo di libertà, quella autentica e sdoganata da ogni logica meccanicistica. Attualmente la parola “libertà” ha perso il significato profondo di un tempo e viene mascherata sotto false spoglie nella società attuale. È fondamentale per i giovani essere esempio di ciò che realmente significhi essere liberi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo dell'imprenditoria cesenate è in lutto: è morto Augusto Suzzi, fondatore della 'Suba'

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

  • I numeri settimanali del Covid, il Cesenate è l'area più colpita: forte aumento dei contagi

  • Coronavirus, approvato il nuovo decreto: divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio

Torna su
CesenaToday è in caricamento