Carofiglio alla Summer School: "L'indignazione costa fatica, lo sdegno non costa nulla"

A presentare lo scrittore è stato il fondatore di Scuola di Politiche, Enrico Letta:. "Gianrico mette insieme molte esperienze e questo gli permette di dire cose importanti"

"L’indignazione costa fatica, lo sdegno non costa nulla",  così Gianrico Carofiglio, scrittore, politico ed ex magistrato nel suo intervento durante la seconda giornata della Summer School di Scuola di Politiche.

Dopo aver ricordato alcuni episodi sulla sua vita che hanno catturato l’attenzione degli studenti, lo scrittore ha incentrato il suo intervento sull’uso della lingua «di chi esercita il potere» come sdegno e indignazione. "La prima parola è la reazione rabbiosa, rancorosa verso l’uomo o verso una collettività degli uomini ed è nutrita dal rancore. È l’urlo di rabbia dell’uomo contro l’uomo. È questo meccanismo che fino a qualche settimana fa sembrava vincente in Italia e in Europa. Lo sdegno è la pratica tossica dei sudditi. Non include nessuna prospettiva di cambiare il mondo. È una esenzione dalla responsabilità".

L’indignazione è "radicalmente diversa. È una pratica di ribellione verso l’ingiustizia. Una reazione contro qualcosa che non funziona. Ha una attitudine trasformativa. Una prospettiva di cambiamento del mondo. Nel rapporto tra le parole e la verità che si cela la chiave per esplorare le possibilità che abbiamo di lavorare in questa prospettiva".

A presentare lo scrittore è stato il fondatore di Scuola di Politiche, Enrico Letta:. «Gianrico mette insieme molte esperienze e questo gli permette di dire tante cose importanti. Gli studenti avranno qualcosa in più per sapere come relazionarsi con il mondo. Grande capacità di mettere insieme i valori antichi che con quelli di rende». È stato Letta ad annunciare l’uscita del prossimo libro dello scrittore fissato per il 5 novembre.

Il programma di sabato

La giornata inizierà alle 09.00 con una sessione dal titolo “Le Italie dell’industria e del lavoro” con gli interventi di Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna; Andrea Montanino, Chief economist di Confindustria, sul tema “L’Italia e lo scenario economico globale” (previsto per le ore 09.30); Alberto Bombassei, “Investire nella mobilità del futuro” (ore 10.00); Domenico Arcuri “Attrarre investimenti, ridurre i divari” (ore  10.30).

Alle ore 11.30, salirà sul palco del Teatro Comunale di Cesenatico, David Sassoli, Presidente del Parlamento Europeo con un intervento dal titolo “2019-2024: 5 anni per la nuova Europa”. A seguire, alle ore  12.30, la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, con “Le infrastrutture per la crescita dell’Italia”.

Nel pomeriggio, le sessioni riprenderanno alle ore 14.15 con Floriana Bulfon, giornalista a scrittrice con “Mafie: le storie segrete. Il clan dei Casamonica e la presa di Roma”. Alle ore 15.00 il dialogo tra il Ministro per l’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Sergio Costa ed Enrico Giovannini, ex ministro del Lavoro e presidente Istat. Alle 16.15, l’intervento di Luca Cordero del Montezemolo, presidente di NTV ex numero uno di Confindustria, Ferrari e Maserati, dal titolo “Il marchio Italia nel mondo”. Alle 17.30, il terzo Corner e lo Spazio Policy Lab.

Ospiti. “Italia Mondiale” si chiuderà domani con Maria Chiara Carrozza, Marco Meloni, Lucio Caracciolo, Paolo Pagliaro, Luca Bottura, Enrico Bertolino e Enrico Letta.

La scuola, fondata da Enrico Letta e diretta da Marco Meloni. Il titolo dell’edizione di quest’anno è: “Italia Mondiale”. Fino a domenica 15 settembre, oltre 250 giovani tra i 18 e i 30 anni si ritroveranno a Cesenatico, per dialogare e confrontarsi con tanti protagonisti dello scenario pubblico italiano e internazionale. Una contaminazione di esperienze e visioni dalle quali trarre slancio, ispirazione ed energia per affrontare le sfide del presente e “formare il futuro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento