menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caos a Cesenatico, Pini (Lega): "Buda sia uomo e tolga il disturbo"

“Leggendo ciò che ha scritto sul suo profilo FB, Buda mi pare molto in confusione mentale, mi auguro sinceramente che possa rinsavire, per il bene di Cesenatico" ha detto Pini

“Leggendo ciò che ha scritto sul suo profilo FB, Buda mi pare molto in confusione mentale, mi auguro sinceramente che possa rinsavire, per il
bene di Cesenatico. L’imbarazzante difesa dell’indifendibile Savini da parte del Sindaco sta tenendo in ostaggio una città; o Buda prende atto
che la Lega rappresenta un quarto dei cesenaticesi e si orienta verso una gestione meno orientata agli affari immobiliari, meno autoreferenziale, meno fumosa, o toglie il disturbo. Per noi non ci sono ne alternative ne soluzioni pasticciate che possano andarci a genio. Per oltre tre anni abbiamo dato un supporto leale e non invasivo nelle scelte amministrative, ma questo non ha portato nessun risultato pratico in termini di discontinuità rispetto al passato".

Sulla situazione di crisi politica a Cesenatico è intervenuto anche l'onorevole Gianluca Pini (Lega) a margine di una riunione della segreteria politica della Lega Nord Romagna.

"Quindi ora o vi è un cambio di passo - e questo lo si può solo ottenere con l’inserimento di uomini, o donne Lega in Giunta - oppure la Lega si chiama fuori da una esperienza partita con le migliori intenzioni ma che lentamente ci pare scivolare verso un clamoroso fallimento. Noi siamo disposti a mantenere l’impegno preso in campagna elettorale, ma non possiamo prescindere dal rispetto che i nostri elettori meritano: o Buda la smette di piagnucolare prendendo atto che rappresenta se stesso e poco più e che per governare adeguatamente Cesenatico ha bisogno della Lega (non solo numericamente ma anche come apporto di idee e proposte ) oppure per noi può togliere il disturbo."

"Per quanto poi accaduto venerdì sera in consiglio comunale, ovvero il fatto che sia stato impedito al consigliere Dall’Olio di subentrare subito al posto di Donini, stiamo valutando in queste ore un'azione legale, sia penale che civile, nei confronti del Presidente del Consiglio Comunale di
Cesenatico.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento