Cantiere Sacro Cuore, Fabbri (Cesena in Comune): "Servono le ruspe. Ripristinare l'area"

Il candidato sindaco di Cesena in Comune: "Basta promesse, servono immediatamente le ordinanze comunali per mettere in sicurezza l'area"

Davide Fabbri, candidato sindaco per la lista civica Cesena in Comune interviene sul problema spinoso e risalente del cantiere Sacro Cuore "Le promesse e gli annunci del Comune per il ripristino delle aree pubbliche limitrofe al complesso del Sacro Cuore devono terminare. Servono immediatamente le ordinanze comunali al fine di mettere in sicurezza l'area in preda al degrado".

"Una delle motivazioni principali della mia candidatura a sindaco - prosegue Fabbri - alle prossime elezioni comunali, è legata al tentativo di eliminare qualsiasi forma di condizionamento dei centri di potere alle scelte politiche e amministrative della città".
Secondo il candidato di Cesena in Comune "E' plateale la corsia preferenziale che il Comune ha realizzato nei confronti della Compagnia Sacro Cuore srl legata a Comunione e Liberazione".

Fabbri esorta l'amministrazione a mettere in sicurezza l'area nel più breve tempo possibile. "Servono le ruspe e il ripristino dell'area. Una parte dei parcheggi interrati privati, da mettere in vendita nel mercato speculativo della città, sono stati realizzati anche al di sotto di una strada pubblica  la via Verdi,  occupando impropriamente terreni demaniali, al di fuori del lotto della proprietà".

Fabbri rincara la dose contro l'amministrazione: "Il Comune  ha fatto di tutto per allungare i termini della messa in sicurezza dell'area, ed è stato capace solo di fare annunci e promesse in tal senso. Occorrono ordinanze comunali immediate per il ripristino dei marciapiedi e della carreggiata stradale occupata dal cantiere".

"Anziché emanare i provvedimenti necessari per la messa in sicurezza dell'area, - conclude il candidato sindaco - l'amministrazione ha aspettato in maniera illegittima il passaggio di proprietà fra il Sacro Cuore e l'imprenditore Maurizio Bertozzi, accordo poi tramontato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento