rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Politica

Candidature alla Segreteria del Pd, Articolo Uno: "E' una fase costituente finora solo a parole"

"Articolo Uno non fa parte dei comitati, in quanto sia a livello nazionale che locale non ha deliberato in nessun organismo dirigente alcuna adesione alla fase delle convenzioni di circolo del Pd ed alcuna adesione ad una delle candidature"

"Un percorso costituente finora solo a parole, non nei fatti In questi giorni si legge sulla stampa della presentazione dei comitati locali a supporto delle candidature alla segreteria del Partito Democratico. Articolo Uno non fa parte di tali comitati, in quanto sia a livello nazionale che locale non ha deliberato in nessun organismo dirigente alcuna adesione alla fase delle convenzioni di circolo del PD ed alcuna adesione ad una delle candidature espresse per la segreteria". Ad affermarlo il Segretario di Articolo Uno Cesena Alex Giovannini.

"Un percorso - dettaglia Giovanni - che finora non ha dimostrato di potersi aprire davvero, rendendo difficile riconoscere dignità ad altri partiti come Articolo Uno, con i quali sono state condivise le esperienze delle Agorà Democratiche e delle elezioni politiche 2022, da sempre  disponibili a portare il proprio contributo in questo nuovo progetto. La definizione in corso delle regole di questo percorso inoltre si sta confermando un ostacolo, rendendo molto difficile per le federazioni poter contribuire a questa ricostruzione, a partire dai comitati promotori del nuovo progetto che non si intravedono all’orizzonte e che non coinvolgono Articolo Uno. Ad oggi, il percorso ‘costituente’ tanto decantato si sta rivelando un congresso standard del Partito Democratico, nel quale sono solo i profili dei candidati e delle candidate alla segreteria ad essere stati finora sbandierati dividendo i militanti in tifoserie".

"Le assemblee aperte nei circoli - secondo il segretario cesenate di Articolo Uno - non sono sufficienti se non coinvolgono i movimenti, i partiti, le forze civiche, l’associazionismo e i corpi intermedi per una chiamata aperta e partecipata da tante e tanti disponibili a dare un contributo importante ad un nuovo soggetto della sinistra. La prossima settimana si approverà o no un manifesto dei valori? Va avanti o no il processo costituente? Andrà avanti in modo aperto per la costruzione di un progetto? Come? Nonostante le evidenti numerose incertezze, la nostra comunità non ha mai rincorso l’idea di mantenersi un piccolo partito settario e minoritario (tanto quanto che un partito grande possa essere un partito pigliatutto, perché perde espressività), ma ha sempre avuto in testa l’idea che sia necessario aprire una fase costituente vera della sinistra. Auspichiamo che questa settimana si esplicitino tutti i dubbi rimasti, in modo da dare alla nostra comunità tutti gli elementi necessari per decidere insieme, come sempre democraticamente e collettivamente, la direzione da intraprendere". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Candidature alla Segreteria del Pd, Articolo Uno: "E' una fase costituente finora solo a parole"

CesenaToday è in caricamento