Camion a rimorchio si ribalta: "Ennesimo incidente, strada stretta e pericolosa"

Farneti (Cambia Mercato): "Ennesimo incidente sulla strada tra Piavola e Ranchio. Denunciamo da tempo i problemi di questa via"

“C'è stato un ennesimo incidente sulla strada tra Piavola e Ranchio, a Mercato Saraceno. Questa mattina si è ribaltato un camion a rimorchio. Denunciamo da tempo i problemi di questa via di comunicazione così stretta da rasentare in alcuni punti una larghezza di soli 5 metri, tanto da non avere tracciata neppure la linea di mezzeria. Eppure le auto vanno veloci, nonostante il pericolo di incidenti. Non ci sono, infatti, marciapiedi, men che meno piste ciclabili ed è doloroso ricordare che neppure un mese fa un giovane è deceduto investito sul ciglio della strada, dove l’erba viene tagliata di rado". Lo denuncia in una nota Ombretta Farneti, capogruppo di Cambia Mercato.

"A San Romano non ci sono le pensiline per la fermata degli autobus, tanto che scolari e studenti in attesa del mezzo pubblico devono aspettare a bordo strada, a Linaro Castello, poi, la strada è così stretta che due camion, marciando in direzione opposta, non possono passare e se un’auto e l’autobus di linea si incrociano uno dei due mezzi deve fare marcia indietro per far passare l’altro. Ed è successo diverse volte che la strada debba essere chiusa perché i veicoli più ingombranti si incastrano".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Farneti attacca: "Sono situazioni da terzo mondo che sembrano non interessare nessuno. Eppure basterebbe poco. Un semaforo prima di Linaro, controlli per l’alta velocità, la realizzazione di un marciapiede e di una pista ciclabile. E pensare che due ditte locali, già tre anni fa, avrebbero fatto il lavoro gratuitamente, ma nulla si è mosso. C’è poi il problema del manto stradale che è tutto una buca, nonostante fosse stata promessa la riasfaltatura della strada una volta conclusi i lavori della nuova fognatura. Ma, passati sei mesi dallo stop del cantiere, abbiamo perso la speranza. Ci chiediamo a questo punto chi sia inadempiente, l’amministrazione di Mercato Saraceno o la Provincia? Monica Rossi, riconfermata sindaco, batta un colpo. Ha dichiarato, in campagna elettorale, di aver tanto da fare ancora per il territorio. E’ ora di far vedere di cosa sia capace”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico scontro tra uno scooter e un camion, perdono la vita padre e figlia

  • Violento scontro all'incrocio tra auto e moto, il motociclista è in Rianimazione

  • Fu dimora di un artista cesenate emigrato negli Usa, ora la villa restaurata si apre ai turisti

  • La media migliore sfiora il 9,7: ecco l'elenco completo degli studenti più bravi del liceo classico Monti

  • Il virus torna a farsi vedere, 3 nuovi casi nel Cesenate: un bimbo positivo al centro estivo

  • Coronavirus, nessun decesso ma cinque nuovi casi nel cesenate

Torna su
CesenaToday è in caricamento