menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cambio nel consiglio comunale di Cesenatico: esce Forza Italia ed entra la Lega

Cambio negli equilibri del Consiglio Comunale di Cesenatico. Il capogruppo di Forza Italia Antonio Tavani lascia lo scranno di consigliere in polemica coi vertici regionali

Cambio negli equilibri del Consiglio Comunale di Cesenatico. Il capogruppo di Forza Italia Antonio Tavani lascia lo scranno di consigliere in polemica coi vertici regionali e locali del suo partito. Forza Italia, infatti, dal livello regionale sino a quello provinciale ha scombinato tutti i quadri dirigenti, col ritorno di Luca Bartolini al posto di Fabrizio Ragni. A non andare giù a Tavani è stata la nomina di Lina Amormino nel coordinamento regionale dei berlusconiani. Amormino, ex assessore dell'amministrazione Buda si è candidata della Lista Buda alle ultime elezioni, ottenendo l'elezione a consigliere, in contrapposizione col centro-destra e Forza Italia stessa. Le dimissioni di Tavani porteranno all'ingresso in consiglio di Giulia Zecchi, esponente della Lega Nord, modificando quindi anche la "composizione politica" del consiglio comunale di Cesenatico.

Commenta Zecchi: "Sono orgogliosa dell’opportunità che mi si presenta con le dimissioni dell’amico Tavani. Utilizzerò questi tre anni al massimo, dedicandomi a 360° gradi all’attività consiliare e al dialogo costante con i cittadini. Si tratta di un incarico che mi riempie di soddisfazione e che intendo assolvere nel migliore dei modi e nel rispetto delle linee guida del Movimento che rappresento. Continuerò sulla strada intrapresa in questi anni come referente di sezione e cercherò di intercettare le istanze dei cittadini e di chi non si riconosce nell’azione politica della Giunta Gozzoli, per dar loro una risposta e un’alternativa valida di amministrazione anche a livello locale".

Con la ‘promozione’ della Zecchi arrivano le congratulazioni dei vertici della Lega romagnola, in primis quelle del segretario Jacopo Morrone, che parla di “traguardo meritato e di giusto ‘compenso’ per l’attività svolta in questi anni da Giulia, sempre vicina ai problemi della gente. Colgo anche l’occasione per ringraziare Tavani per l’ottimo lavoro svolto in questi anni". Dello stesso pensiero è il segretario provinciale di Forlì Cesena, Andrea Cintorino, che rivolge al neo consigliere un "grande in bocca la lupo. Sono certa che ci saprà rappresentare con serietà e impegno, così come ha sempre fatto all’interno della sezione". Per la giovane leghista si prospettano tre anni di lavoro intenso in Consiglio comunale, che tuttavia non la spaventano: "Voglio dimostrare che stando a contatto con le persone e ascoltando i loro problemi si può fare politica in modo serio e responsabile, anteponendo gli interessi della collettività a quelli di pochi privilegiati".

Giulia Zecchi 2-2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento