Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Cambiamo: "Più poteri agli ausiliari per le multe? Tanti dubbi dopo la rigidità dei T-Red"

"gli eventuali nuovi ausiliari saranno utilizzati per aumentare il numero di multe elevate ai cittadini cesenati tramite le nuove tecnologie?"

"La notizia dei dodici ausiliari del traffico affiancati alla Polizia Municipale di Cesena per implementare le multe per divieto di sosta e per il contrasto al degrado, nonostante i toni entusiasti dell'assessore Ferrini, ci suscita qualche perplessità. La sensazione, infatti, è che si sia voluto, ancora una volta, ingigantire una notizia che, nella realtà dei fatti, appare molto più modesta e quantomeno controversa". Lo afferma la lista civica Cambiamo.

"Ferrini, in particolare, parla di dodici ausiliari, mentre a noi risulta che, attualmente, sull'intero territorio comunale ne siano in servizio solo otto. Questa discrepanza è una banale svista oppure c'è l'intenzione da parte di ATR di procedere all'assunzione di altre figure? Inoltre - a dispetto dell’articolo 12 bis del Codice della Strada, che amplia notevolmente i poteri degli ausiliari dipendenti di ATR - a noi risulta che gli ausiliari potrebbero sanzionare solo quegli automobilisti sprovvisti di regolare tagliando per la sosta sulle strisce blu oppure per casi eclatanti, come ad esempio il parcheggio di vetture sulle strisce pedonali o in corrispondenza di intersezioni stradali nelle zone a tariffazione. Per tutte le altre infrazioni, compresi tutti i divieti di sosta previsti dagli artt. 7, 157 e 158 del Codice della Strada, un loro intervento sarebbe attualmente da considerare illegittimo".

"Inoltre - prosegue Cambiamo - non si parla della vera novità che potrebbe impattare sui cittadini: come recita l'articolo 12 bis comma 6 del codice della strada, "ai fini dell'accertamento nonché per la redazione della documentazione in ordine alle violazioni di cui al presente articolo é possibile ricorrere all'uso della tecnologia digitale e a strumenti elettronici e fotografici”. Questo significa che gli eventuali nuovi ausiliari saranno utilizzati per aumentare il numero di multe elevate ai cittadini cesenati tramite le nuove tecnologie? E la segnaletica necessaria è già tutta presente? Non bastano le tante sanzioni emesse grazie ad un utilizzo rigidissimo dei sistemi t-red, che sanziona anche il semplice oltrepassare la riga bianca prima dell'incrocio, e i relativi contenziosi?"

"Dunque, parlare di 'maggiore controllo delle strade' e di 'sostanziale sgravio dei compiti per gli agenti della Municipale' ci pare quantomeno avventato a meno che l'assessore Ferrini non intendesse prefigurare uno scenario futuribile e non, come è apparso ai più, annunciare alla città una soluzione immediatamente applicabile. Un effettivo sgravio, unito alla prevista assunzione di 10 nuove unità per rimpinguare l'organico della Polizia Locale, sarebbe da salutare con soddisfazione, e permetterebbe di darsi obiettivi forti su contrasto alla microcriminalità e ordine pubblico. Ma, poiché dobbiamo attenerci ai fatti, al momento non abbiamo né l'uno, né l'altra".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambiamo: "Più poteri agli ausiliari per le multe? Tanti dubbi dopo la rigidità dei T-Red"

CesenaToday è in caricamento