Cambiamo: "La vertenza con la Polizia locale rischia di creare gravi disagi alla città"

Così il gruppo consiliare della lista civica Cambiamo torna sullo stato di agitazione dei vigili cesenati per il mancato riconoscimento del servizio nei giorni festivi infrasettimanali

"Dopo tre mesi di serrate polemiche la vertenza della Polizia Locale di Cesena sul caso dei 'festivi infrasettimanali pagati come feriali' è ancora in una situazione di stallo e nulla lascia presagire, nel breve termine, una positiva soluzione della vicenda". 

Così il gruppo consiliare della lista civica Cambiamo torna sullo stato di agitazione dei vigili cesenati per il mancato riconoscimento del servizio nei giorni festivi infrasettimanali. Un contenzioso esploso il giugno scorso e ancora ben lontano dall'essere risolto: "Dopo una prima commissione consiliare lo scorso 20 luglio - spiega la nota di Cambiamo - quella di lunedì scorso non ha registrato alcun passo in avanti. Nell'interesse della città e della sua sicurezza, ci chiediamo: quanto dovrà andare avanti ancora questa imbarazzante situazione? Dopo il periodo di lockdown, che ha visto una consistente parte di personale a casa, dobbiamo rischiare di avere ancora disagi a causa delle agitazioni annunciate dalle organizzazione sindacali?". 

Cambiamo, che sulla vicenda ha sempre mantenuto alta l'attenzione, non nasconde le sue apprensioni: "Se dovesse essere confermato lo sciopero durante il passaggio del Giro d'Italia andremmo incontro a disagi che, obiettivamente, non possiamo permetterci".

"Ci sono momenti in cui la politica, al di là delle interpretazioni e dei pareri tecnici, deve assumersi la responsabilità delle sue scelte. Questo è uno di quei momenti. Se è vero che molte realtà a noi vicine interpretano la norma come è sempre stato fatto mentre il Comune di Cesena ritiene che si debba iniziare ad interpretarla in modo diverso, se ne assuma la responsabilità politica, ma eviti di tirare in ballo la legalità e la trasparenza delle procedure come abbiamo sentito fare da alcuni esponenti della maggioranza durante la commissione consiliare".
"Da ultimo - prosegue la nota - vogliamo dire all'esponente del sindacato CGIL presente in commissione, che ha manifestato stupore per la 'scarsa sensibilità della coalizione di centrosinistra rispetto a questi temi', che la sensibilità verso di essi li trova anche all'interno dell'opposizione, ad esempio nella nostra lista civica, perché non sono esclusiva di nessuno. Per noi, che seguiamo quotidianamente l'operato dell'Amministrazione - conclude la lista civica - lo stupore è sicuramente minore".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • La loro passione diventa un'avventura dolcissima: due amiche aprono una biscotteria-pasticceria

  • Dopo l'influencer al Grande Fratello Vip una cesenate a Uomini e Donne: "Voglio conquistare il tronista"

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, "focolaio" nell'azienda di consegne, 12 lavoratori positivi al tampone

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento