Busto di Mussolini, Minutillo attacca: "Comunisti nervosi"

Continua il dibattito sul busto di Mussolini a Cesenatico. Francesco Minutillo, segretario provinciale del partito La Destra, non si è detto sorpreso della "rabbiosa reazione della sinistra"

Continua il dibattito sul busto di Mussolini a Cesenatico. Francesco Minutillo, segretario provinciale del partito La Destra, non si è detto sorpreso della "rabbiosa reazione della sinistra". Tuona Minutillo, evidenziando che "si rivelano per quello che sono e sono sempre stati: dei comunisti fino al midollo che non accettano alcuna lezione quando si parla del ventennio ed hanno anzi l’arroganza di poter essere gli unici ad avere il diritto di scrivere di storia".

"E’ bastato un busto in bronzo di Mussolini per mettere in fibrillazione l’intera riviera romagnola sinistroide: evidentemente sono nervosi perchè si stanno rendendo conto che ogni giorno perdono consensi e anche questa volta rischiano seriamente di fare la fine della gloriosa macchina da guerra di Achille Occhetto", continua Minutillo.

L'esponente de "La Destra" plaude "al sindaco Buda che dimostrato di saper spezzare gli schemi imposti dalla sinistra a Cesenatico in questi anni. Tenga duro e non si lasci intimidire dalle vili aggressioni verbali di gente che deve capire che la Romagna non più la terra rossa nella quale si sono crogiolati negli ultimi sessant’anni, soprattutto quando si tratta di storia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Continua Minutillo: "Il diritto alla memoria storica delle future generazioni deve essere preservato in tutta la sua integrità, senza che vi siano inopportune interferenze volte ad imporre una visione piuttosto che un’ altra. Altrimenti  chi si lamenta della dittatura è il primo a cedere alla tentazione di voler imporre a tutti i costi la propria volontà: evidentemente non ha ancora imparato la lezione della democrazia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento