Bulbi contro le banche: "Badano alla loro difesa, non alle imprese"

Il presidente della Provincia di Forlì-Cesena Massimo Bulbi sta con il governo sulle liberalizzazioni e si scaglia contro le banche la cui opposizione è rappresentata dalle dimissioni per protesta del vertice ABI

Il presidente della Provincia di Forlì-Cesena Massimo Bulbi sta con il governo sulle liberalizzazioni e si scaglia contro le banche la cui opposizione è rappresentata dalle dimissioni per protesta del vertice ABI (Associazione banche italiana). Così Bulbi: “Sono soddisfatto della fiducia ottenuta ieri al Senato dal Governo sulle liberalizzazioni. Ancora una volta l'Esecutivo Monti ha dimostrato di saper procedere con efficacia e lungimiranza per far uscire l'Italia dalla crisi e per rilanciare l'economia. Mi ha lasciato, invece, esterrefatto la presa di posizione del vertice dell'ABI che ha rassegnato per protesta le dimissioni”.

Le banche si stanno rivelando l'anello debole dell'economia italiana, incapaci di rischiare e di fare da volano allo sviluppo? Lo paventa Bulbi: “In un momento di così forti difficoltà per il paese in cui i lavoratori, le imprese e gli enti locali sono chiamati a compiere, non certo a cuor leggero, pesanti sacrifici per far ripartire il paese, è incredibile che il mondo bancario - che non risulta abbia in alcun modo 'sforbiciato' sui compensi dorati dei propri vertici - abbia scelto di protestare in modo tanto plateale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Bulbi “da un sistema che, obiettivamente, in questi ultimi anni, si è distinto maggiormente per la propria difesa, che non per una convinta azione a sostegno delle imprese e dei lavoratori, mi sarei aspettato che, almeno sul taglio di balzelli senza senso come le commissioni, come ad esempio quelle sul 'massimo scoperto', venisse la scelta di andare incontro agli utenti. Spero, pertanto, che il Governo tenga ferme le scelte fatte senza cedere alle proteste e le forze politiche si facciano garanti degli interessi dei cittadini e non di quelli dei poteri forti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento