Bulbi: "Cambiare la legge regionale sui Consorzi di bonifica"

Il Presidente della Provincia, Massimo Bulbi, ha inviato nei giorni scorsi, ai consiglieri regionali eletti nel territorio provinciale una lettera in cui segnala l'urgenza di attivarsi per motificare la legge d'iniziativa della Giunta Regionale

Il Presidente della Provincia, Massimo Bulbi, ha inviato nei giorni scorsi, ai consiglieri regionali eletti nel territorio provinciale una lettera in cui segnala l'urgenza di attivarsi per motificare la legge d'iniziativa della Giunta Regionale in materia di bonifica che intende pervenire ad una nuova regolazione dei Consorzi di Bonifica.
 
Tale provvedimento, scrive Bulbi, pur rapprentando un ”passaggio importante che ha, fra l'altro l'obiettivo di razionalizzarne i costi nello spirito del taglio alla spesa pubblica, al miglior funzionamento degli organismi nonché ad una migliore utilizzazione delle risorse finanziarie.... sta sollevando da più parti, alcune preoccupazioni in ordine alla manutenzione del territorio nel suo complesso che ... sarebbe opportuno venissero portate all'attenzione della Giunta Regionale per essere prese in considerazione ed andare a modificare il testo in elaborazione”.
 
Visto l'importante ruolo che i Consorzi di Bonifica, in particolare quello della Romagna, svolgono sui territori collinari e montani: “dev'essere evitato assolutamente l'indebolimento della loro capacità operativa che potrebbe derivare da una politica di riduzione dei costi amministrativi che, semmai, ove venissero realizzati, dovrebbero essere destinati, in una quota maggiore all'attuale, proprio alla parte operativa che garantisce il presidio del territorio. E' necessario, infatti, mantenere, se non rafforzare, il ruolo di manutenzione e presidio di questi territori anche attraverso una compensazione fra le aree urbane e quelle rurali. La qualità dei territori urbani dipende certamente anche dalla possibilità di manutenzione delle infrastrutture a monte, cioè nelle aree rurali di montagna. E' indispensabile perciò che questi obiettivi siano mantenuti e possibilmente rafforzati anche nella nuova proposta di legge e nei successivi atti attuativi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento