Bonaccini a Cesena, Lega: "500 milioni di euro per il territorio? Vigileremo"

Morrone e Celletti: "Vigileremo e terremo il conto di come e se saranno spesi davvero i 500 milioni e per quali progetti"

“Cifre buttate a casaccio, senza parlare di progetti veri e chiari, di tempi certi. Ma un triennio è breve e noi della Lega vigileremo e terremo il conto di come e se saranno spesi davvero i 500 milioni e per quali progetti a favore del nostro territorio ventilati dal presidente Stefano Bonaccini durante la passerella a Forlì e Cesena”.

A commentare il tour di ieri della Giunta Bonaccini sono il parlamentare Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna, e la capogruppo della Lega in Consiglio comunale a Cesena, Antonella Celletti.

“Si tratta di cifre che non si capisce se siano già state stanziate da tempo, per progetti già in essere e quindi sempre le stesse propagandate come novità. Insomma, il solito metodo utilizzato da Bonaccini di confondere le acque senza contraddittorio, promettendo tutto a tutti, contando nella memoria corta dei cittadini. Intanto le varie categorie di operatori e lavoratori si lamentano. Pensiamo, per esempio, agli agricoltori danneggiati dalle gelate di primavera che al posto dei 400 milioni richiesti come risarcimento al Governo non ne riceveranno più di venti, nonostante l’interessamento della Regione. Per non parlare degli investimenti in sanità. Non è un mistero che il tanto celebrato sistema sanitario emiliano-romagnolo ha mostrato tutti i suoi limiti durante la pandemia, tanto che lo stesso sindaco di Cesena parla di ‘sperimentare una nuova idea di sanità’ consapevoli che ci sono ‘margini di miglioramento’. Bonaccini ha affermato che, da qui al 2022, nel territorio provinciale arriveranno 165 milioni di investimenti e 17 milioni di euro sono previsti dall’Ausl Romagna per tutte le strutture ospedaliere. Ebbene il presidente dica con chiarezza a cosa serviranno, mettendo nero su bianco i progetti e se queste siano nuove risorse oppure stanziamenti già previsti e propagandati da tempo. Non si capisce, infatti, se i 156 milioni arrivati dal Governo per il nuovo ospedale cesenate, già ampiamente reclamizzati dalla Regione e dal Comune, siano ricompresi nei 165. Bonaccini parla anche di altre risorse aggiuntive, senza specificare meglio: notizie certe sul progetto del nuovo nosocomio e sull’inizio dei lavori, infatti, non ce ne sono. Per ora, come detto, solo parole. Esemplificativo, infine, l’ossessivo richiamo al MES di Bonaccini (al cui ricorso è favorevole il PD e non a caso) senza spiegare ai cittadini che se nessun paese UE è favorevole all’adozione del MES una ragione c’è. E la ragione è che il MES è un cappio al collo per il Paese che lo adotta e la Grecia lo sa bene. Ma questo Bonaccini e il PD non lo dicono: il loro obiettivo è infatti poter disporre di risorse immediate per consolidare il potere. Per il resto, chissenefrega, a pagare ci penseranno i contribuenti italiani e a schivare le responsabilità politiche la propaganda autoassolutoria del PD”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento