Politica Cesenatico

La Destra Cesenatico critica il bilancio: "Irpef ancora al massimo"

"Possiamo dire che la tassa sui rifiuti è la prima cosa che hanno ulteriormente aumentato - evidenziano dall'opposizione -. L'Irpef, cavallo di battaglia in campagna elettorale, rimane al massimo"

La vignetta satirica de La Destra

La Destra Cesenatico critica il bilancio di previsione che l'amministrazione del sindaco Matteo Gozzoli presenterà lunedì prossimo in consiglio comunale. "Possiamo dire che la tassa sui rifiuti è la prima cosa che hanno ulteriormente aumentato - evidenziano dall'opposizione -. L'Irpef, cavallo di battaglia in campagna elettorale, rimane al massimo; è ridicolo cavarsela dicendo che non vi saranno aumenti. L'Iscop rimane lì dov'era prima. I servizi saranno calati, altrimenti non si capisce dove stiano i tagli che gli attuali amministratori vantano. Forse non sono poi così lauti se non si sono trovati fondi per un Natale dignitoso. In compenso sembra aprirsi il giusto spiraglio della tassa di soggiorno, che però se comanda la sinistra sembra non essere l'imposizione di una nuova tassa. Sono già due mesi che "i compagni" rispondono "la diminuzione dell'Irpef non è nel programma presentato". Ok, è vero, ma ci vogliono dire che non hanno criticato l'aliquota fino alla nausea? Ah già, l'eredità del passato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Destra Cesenatico critica il bilancio: "Irpef ancora al massimo"

CesenaToday è in caricamento