Bilancio 2012, il Comune avvia il confronto con sindacati e imprenditori

Mentre ci sono Comuni che devono ancora approvare il bilancio di previsione 2011 (il termine è stato recentemente prorogato al 31 agosto), il Comune di Cesena si prepara ad avviare il confronto sul bilancio 2012

Mentre ci sono Comuni che devono ancora approvare il bilancio di previsione 2011 (il termine è stato recentemente prorogato al 31 agosto), il Comune di Cesena si prepara ad avviare il confronto sul bilancio 2012. E lo fa sotto il segno di una grande apprensione.

“Già i tagli precedenti e i limiti del Patto di Stabilità – dichiara il Sindaco Paolo Lucchi - ci avevano resi consapevoli che la programmazione 2012 dei conti comunali sarebbe stata difficoltosa, e per questo avevamo chiesto, così come a molte forze politiche della maggioranza e della minoranza parlamentare, una revisione del Patto per i Comuni virtuosi. Ma la manovra approvata nei giorni scorsi dal Governo ha assestato un ulteriore colpo ai nostri già limitati margini d’azione e rischia di paralizzarci completamente. La nostra e la mia preoccupazione è la stessa di tutti i Sindaci che in questi giorni, indipendentemente dallo schieramento politico d’appartenenza, hanno stigmatizzato i contenuti della manovra a carico degli enti locali, definendoli insostenibili e iniqui. Ancora una volta è stata compiuta la scelta più facile, scaricando un peso insostenibile sulle spalle dei Comuni, e dunque dei cittadini, che saranno penalizzati dalla diminuzione dei servizi, dalla mancata manutenzione delle città, dalla cancellazione di opere necessarie. Riteniamo che su questo il Governo debba accettare un confronto reale con tutti gli altri livelli istituzionali e con le forze sociali e per questo occorre l’impegno di tutti. Per quanto ci riguarda, come sempre non ci sottrarremo alle nostre responsabilità, ma sappiamo già che la definizione del prossimo bilancio comunale sarà ancora più difficile che in passato e per questo intendiamo da subito avviare un confronto con la città, che prenderà le mosse il 18 luglio, quando incontreremo, separatamente, le organizzazioni sindacali e le associazioni imprenditoriali. Ma quest’anno abbiamo scelto di coinvolgere anche i parlamentari locali. Alla Senatrice Laura Bianconi, agli Onorevoli Sandro Brandolini e Sandro Gozi, che abbiamo invitato per un incontro nella mattinata di lunedì prossimo 11 luglio, chiederò di darci una mano per far sentire a Roma le istanze di tutti i cesenati, con lo stesso spirito con il quale in questi due anni li abbiamo sempre trovati al fianco della nostra città nei momenti importanti, in un raccordo tra i diversi livelli istituzionali che oggi, alla luce di questa difficilissima situazione del Paese, diviene ancor più fondamentale”.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento