rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Politica

Biglietto di minacce nella futura sede, Fratelli d'Italia querela: "Dal sindaco ci aspettavamo una condanna netta"

Il deputato Galeazzo Bignami e Alice Buonguerrieri, commissario di Fratelli d'Italia di Cesena e vice-commissario provinciale del partito, si sono recati dai Carabinieri

Sabato mattina Fratelli d'Italia ha sporto querela per le minacce ricevute giovedì scorso, quando all'ingresso della sede di prossima apertura in piazza del Popolo è stato posizionato un foglio con la scritta "A piazzale Loreto c'è ancora tanto posto", firmata Gap. Il deputato Galeazzo Bignami e Alice Buonguerrieri, commissario di Fratelli d'Italia di Cesena e vice-commissario provinciale del partito, si sono recati dai Carabinieri, già chiamati giovedì sul posto, per sporgere denuncia.

"C'è un aspetto inquietante in questo episodio: il messaggio è stato scritto sulla carta intestata del Comune di Cesena, un dettaglio non di poco conto, sul quale il sindaco Enzo Lattuca avrebbe dovuto, secondo noi, prendere posizione. Prendiamo atto, con soddisfazione, della solidarietà dimostrata dai partiti di maggioranza, ma dal primo cittadino ci saremmo aspettati una condanna netta piuttosto che ricostruzioni storiche giustificatorie - ribadisce Alice Buonguerrieri - e una presa di posizione sull'utilizzo della propria carta intestata per un atto simile, perché è evidente che il responsabile dell'accaduto ha così strumentalizzato il Comune stesso, forse perché intimamente convinto che quella posizione l'avrebbe dovuta esprimere l'Amministrazione. Forse certi atteggiamenti oltranzisti, adottati dal Sindaco in talune occasioni, facilitano qualcuno nello spingersi ad utilizzare i loghi comunali con molta scioltezza? Una riflessione in tal merito pare necessaria, perché a Cesena situazioni come queste devono essere stroncate sul nascere. Senza nessuna giustificazione. Confidiamo nel lavoro dei Carabinieri e delle forze dell'ordine e siamo certi che anche il lavoro della Procura farà il suo corso". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biglietto di minacce nella futura sede, Fratelli d'Italia querela: "Dal sindaco ci aspettavamo una condanna netta"

CesenaToday è in caricamento