rotate-mobile
Politica

Biblioteca Malatestiana, Cambiamo incalza il Comune: "Ancora vacante il ruolo di direttore scientifico"

"La Malatestiana infatti è ancora sprovvista del Direttore scientifico, un ruolo che doveva essere strategico, individuato con apposito bando, ma che dopo le dimissioni del primo direttore ad inizio dicembre, ancora risulta vacante"

Un’interrogazione dedicata alla Malatestiana, su cui resta sempre alta l'attenzione della lista civica: i ritardi per l’inaugurazione del Terzo lotto, l'attesa del nuovo Direttore scientifico non ancora sostituito e il coinvolgimento del personale nei progetti delle biblioteche di quartiere. 

A presentarla è il consigliere della lista civica Cambiamo e presidente di Terza commissione Enrico Castagnoli, che incalza l’amministrazione cesenate chiedendo le ragioni che hanno portato a questi continui rinvii. "Ricordiamo infatti che il Comune stesso, fin dall’inizio di questa legislatura, aveva annunciato più volte la fine dei lavori del Terzo Lotto, previsti per ultimi per metà gennaio 2022: una scadenza ancora disattesa e prima della quale si aspettava la possibilità di convocare una commissione conoscitiva, più volte rimandata negli ultimi mesi, per prendere visione di tutto il complesso della biblioteca e del nuovo lotto".

“Chiediamo chiarezza sui motivi dei ritardi - scrive nella sua interrogazione Castagnoli - così anche per quanto riguarda l'aspetto del personale: la Malatestiana infatti è ancora sprovvista del Direttore scientifico, un ruolo che doveva essere strategico, individuato con apposito bando, ma che dopo le dimissioni del primo direttore ad inizio dicembre, ancora risulta vacante e considerato che l’Amministrazione ha avviato nelle sedi di quartiere il progetto "con.te.sto." per la diffusione dei punti lettura”, il consigliere di Cambiamo rivolge al Comune tre domande: “Quali siano i motivi del ritardo circa l’apertura del Terzo lotto e se questi siano legati in qualche modo all’andamento dei lavori del cantiere denominato Tre piazze e quali tempistiche di apertura si prevedano; le motivazioni che ritardano l’individuazione del nuovo Direttore scientifico della Malatestiana e quale scelta operativa l’Amministrazione intenda perseguire; se per la realizzazione del progetto "con.te.sto" nei punti lettura dei quartieri è previsto l’utilizzo di personale della Biblioteca e, in caso affermativo - conclude Castagnoli - con quale programmazione e distaccamento nei quartieri rispetto al proprio incarico in Malatestiana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biblioteca Malatestiana, Cambiamo incalza il Comune: "Ancora vacante il ruolo di direttore scientifico"

CesenaToday è in caricamento