rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Politica

Barriera architettoniche, Baratelli (Lega): "La giunta deve dare segnali trasparenti"

Così la consigliera Beatrice Baratelli (Lega) in una nota dove ricorda che “la maggior parte degli interventi caldeggiati nel piano riguarda la manutenzione ordinaria"

“Condividiamo la battaglia per il superamento delle barriere architettoniche, l’unico modo per poter definire una città davvero accessibile e vivibile. Abbiamo quindi votato convintamente l’articolato piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche nel centro storico (Peba), dove sono state analizzate le rilevanti carenze di Cesena, ma abbiamo anche sollecitato la Giunta a fornirci l’elenco dettagliato, con caratteristiche e costi, degli interventi prioritari e di tenere costantemente aggiornata la commissione competente sull’iter dei lavori per evitare brutte sorprese”. Così la consigliera Beatrice Baratelli (Lega) in una nota dove ricorda che “la maggior parte degli interventi caldeggiati nel piano riguarda la manutenzione ordinaria, per un costo pari a oltre 700mila euro, mentre la restante parte tratta gli interventi di natura straordinaria per oltre 200mila euro. Solo in centro storico le criticità riscontrate sono circa 600, non poche per una città descritta dalla Giunta e dalla maggioranza come accessibile e inclusiva. Nei fatti non lo è e non a caso il P.E.B.A. arriva alla nostra attenzione dopo più di trenta anni dalla promulgazione della legge che obbliga i Comuni ad adottarlo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barriera architettoniche, Baratelli (Lega): "La giunta deve dare segnali trasparenti"

CesenaToday è in caricamento