rotate-mobile
Politica Cesenatico

Balneari, Fratelli d'Italia: "Vergognoso emendamento che regola le concessioni balneari"

"Chi tra i partiti di maggioranza, anche a livello locale, parla dell'importanza del comparto farebbe bene a starsene zitto dopo aver appoggiato il vergognoso emendamento che regola le concessioni balneari"

"Una farsa, uno schiaffo a chi negli anni ha investito risorse e si è dedicato allo sviluppo del turismo e del settore balneare. Chi tra i partiti di maggioranza, anche a livello locale, parla dell'importanza del comparto farebbe bene a starsene zitto dopo aver appoggiato il vergognoso emendamento che regola le concessioni balneari. Proseguendo su questa strada si spazzerà via un sistema virtuoso che crea lavoro, alimenta un rilevante indotto, ma soprattutto che ha contraddistinto il turismo in Italia e in Romagna". Così Alice Buonguerrieri, coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia.

Il provvedimento, contenuto nel Decreto Concorrenza, lunedì sarà votato in prima lettura dall'Aula del Senato, ma gli operatori del settore sono sul piede di guerra. "E noi siamo al loro fianco, come lo siamo stati in tutto questo tempo - prosegue Buonguerrieri - Non è una presa di posizione a prescindere, una difesa d'ufficio della categoria, ma una battaglia di buon senso e per il bene del turismo italiano: con l'accordo ridicolo e vergognoso di questa sempre più strana maggioranza non si tutelano le imprese balneari, la questione degli indennizzi è quantomai incerta e gli attuali concessionari rischiano di vedersi espropriate le loro aziende senza oltretutto il riconoscimento di un singolo euro. Il provvedimento rischia di congelare per due anni ogni possibile intervento sulle spiagge italiane, possiamo immaginare il contraccolpo per il sistema turistico: grazie a questo governo che non sa difendere le imprese italiane avremo un'altra pesante mazzata su un'economia già messa a dura prova da pandemia e guerra".


"E' un emendamento semplicemente sconcertante, uno scempio contro cui Fratelli d?Italia continuerà a battersi in ogni sede, da Roma a Cesenatico - rincara la dose Emilio Zarrelli, capogruppo di FdI in consiglio comunale a Cesenatico - Si definiscono il governo dei migliori, ma chi nella maggioranza parla di scelta positiva e ragionevole si dovrebbe semplicemente vergognare. L'emendamento non definisce nulla sugli indennizzi ma mira a distruggere piccoli imprenditori, aziende di famiglia, e spalanca le porte delle nostre spiagge alle multinazionali e a grossi gruppi di potere economico. Ci vuole un governo che abbia voglia di difendere gli interessi italiani - conclude Zarrelli - non un esecutivo che demolisca e svenda gli asset del Paese". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Balneari, Fratelli d'Italia: "Vergognoso emendamento che regola le concessioni balneari"

CesenaToday è in caricamento