Politica

Bagno di Romagna, in consiglio comunale il regolamento del Canone Unico e il progetto Smart Land City

Il nuovo Regolamento del Canone Unico abroga i precedenti regolamenti ed introduce una regolamentazione unitaria dell’occupazione di suolo pubblico, di esposizione pubblicitaria e del canone mercatale

Si è tenuto martedì sera il Consiglio Comunale di Bagno di Romagna, che ha approvato il nuovo Regolamento del canone di occupazione del suolo pubblico, delle pubblicità e dei mercati ed ha inoltre dato il via libera al progetto denominato Smart Land City, relativo alla riqualificazione del sistema di illuminazione pubblica ed all’innovazione di servizi tecnologici e di videosorveglianza sul territorio.

Il nuovo Regolamento del Canone Unico abroga i precedenti regolamenti ed introduce una regolamentazione unitaria dell’occupazione di suolo pubblico, di esposizione pubblicitaria e del canone mercatale.

"Oltre agli aspetti regolamentari, con la delibera consiliare – precisa il Sindaco Marco Baccini – abbiamo prolungato fino a quando sarà decretata la fine dell’emergenza l’esenzione dal pagamento del canone di occupazione di suolo pubblico per i pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande e tutte le attività artigianali di produzione e vendita di prodotti alimentari quali chioschi, pizzerie al taglio, rosticcerie, gastronomie e gelaterie, prorogando anche la possibilità di occupare aree esterne ai locali con procedura semplificata e per un’estensione fino ad oltre il doppio dell’area interna. Anche il testo del Regolamento, così come per gli altri temi che riguardano il tessuto socio-economico – spiega il Sindaco – è stato concordato in un percorso di verifica e confronto con le Associazioni di categoria".

Con il nuovo Regolamento sono state introdotte alcune importanti novità, tra cui la possibilità di occupare suolo pubblico anche per attività artigianali di produzione e vendita di prodotti alimentari (chioschi, pizzerie al taglio, rosticcerie, gastronomie e gelaterie), estendendo la durata della concessione fino a 10 anni.

Sono state aumentate le agevolazioni per occupazioni connesse a cantieri edili, per le manifestazioni culturali, sportive e politiche, così come è stata aumentata all’80% l’agevolazione per le occupazioni temporanee dei produttori agricoli e degli artigiani.

E’ stata introdotta altresì l’esenzione per la pubblicità relativa a festeggiamenti patriottici, religiosi e per la pubblicità effettuata da associazioni ed enti senza scopo di lucro per eventi patrocinati dal Comune. Il Consiglio Comunale ha inoltre deliberato l’avvio di un percorso di Partenariato Pubblico Privato con la società Unica Reti per la realizzazione di un progetto pilota denominato Smart Land City, che ha come oggetto di intervento la riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica e la creazione di nuovi servizi smart.

"Finalmente – precisa il Sindaco – siamo giunti all’avvio di un altro progetto che riguarda uno degli importanti obiettivi del nostro mandato, ovvero quello della modernizzazione della pubblica illuminazione e dell’efficientamento energetico. Il percorso di partenariato prevede che Unica Reti sia stazione appaltante per il progetto, con concessione per 15 anni della gestione e manutenzione dell’illuminazione pubblica, per la riqualificazione e la messa a norma di tutti gli impianti del Comune (1800 punti luce), l’installazione di nuovi 40 punti, e la realizzazione di un’illuminazione scenografica delle principali Piazze dei monumenti presenti nel territorio, oltre all’installazione di un impianto di videosorveglianza panoramica nei luoghi strategici del territorio e di colonnine di ricarica".

Il nuovo sistema di illuminazione a led consentirà un risparmio energetico complessivo di 550.000 Kw/anno (250.000 Kw/anno rispetto agli attuali 800.000 Kw/anno attuali), pari la 71%, che tradotto intermini economici risulta pari a circa  100.000 euro, che serviranno per finanziare gli interventi e le manutenzioni, per i quali è previsto un finanziamento complessivo di circa  1.300.000 euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagno di Romagna, in consiglio comunale il regolamento del Canone Unico e il progetto Smart Land City

CesenaToday è in caricamento