Bagno di Romagna, eventi turistici e tradizionali: arrivano i contributi del Comune

Tanti i proogetti di che hanno preso parte al Bando Eventi 2019, e riceveranno contributi dall'amministrazione comunale

Si è conclusa in questi giorni la fase di valutazione dei progetti che hanno preso parte al Bando Eventi 2019, duplice anche in quest’ultima edizione. Sono ben 17 gli eventi a rilevanza turistica in programma sul territorio che riceveranno un contributo da parte del Comune di Bagno di Romagna e 7 , invece, i progetti che hanno preso parte al bando dedicato agli eventi più tradizionali che hanno ottenuto finanziamento. 

I progetti partecipanti al bando pubblico sono stati valutati da due apposite e distinte commissioni tecniche che, sulla base di diversi parametri (valutazione complessiva dell’evento, valorizzazione dei centri storici, comunicazione, innovazione, sponsorizzazioni, collaborazioni, storicità, capacità di valorizzare il contesto sociale del territorio), hanno assegnato un punteggio a ciascun progetto, determinandone così il contributo finale.

Queste le associazioni ed i progetti premiati: la Pro Loco di Bagno di Romagna porta a casa il contributo per la realizzazione di tre eventi che hanno ricevuto punteggi molto alti: I giorni del Capitano, Natale a Bagno e Ferragosto Bagnese; la Pro Loco di San Piero in Bagno ottiene risorse per San Piero in Festa e la Giornata dello sport; ritenuta molto valida anche la proposta di Esploramontagne, con due eventi legati a natura e fantasia Fall Foliage e Raduno Escursionistico; la compagnia teatrale NATA – Nuova Accademia del Teatro dell’Arte per la rievocazione delle Terme Romane e il Teatro delle Terme. Ottengono un finanziamento inoltre, il ciclo di conferenze “Tra cielo e terra” proposto dalla Compagnia di Gnomo Mentino; il Faro di Corzano e le sue Opere liriche in playback. Due le new entries al bando, entrambe giudicate positivamente dalla commissione: la neonata associazione AriA – Associazione per il Rilancio di Acquapartita con la Sagra della castagna ed i concerti in Basilica a Bagno di Romagna della Fondazione Abbatia Nullius Balneensis. Tra gli eventi sportivi, che grazie al loro richiamo extra regionale hanno superato il punteggio minimo richiesto dal bando aggiudicandosi un sostegno economico emergono la Granfondo del Capitano, il Trofeo di Nuoto Artistico di Body Art, gli Arcieri del Monte Comero, con la loro proposta di gare e rievocazioni storiche e Corri per Passione proposto dalla A.S.D. Polisportiva San Piero.

Nel bando a rilevanza tradizionale sono stati ammessi a contributo 7 progetti: la Festa del Patrono e del Crocifisso e la Festa di Carnevale della Parrocchia di San Piero in Bagno, la Festa del Perdono e l’Infiorata della Parrocchia di Bagno di Romagna, la Festa della Trebbiatura di ARiA Acquapartita, l’Infiorata del Corpus Domini e la Serata musicale lungo la mulattiera con i Mandolini sampierani de Il Faro di Corzano; Presepi in Famiglia del centro Auser Territoriale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Siamo orgogliosi di sostenere questi eventi in programma sul nostro territorio” commentano il sindaco Marco Baccini e la vice-sindaco Alessia Rossi “perché sono segno della vivacità delle associazioni e dei tanti volontari coinvolti, che mettono a disposizione della comunità il loro tempo e la loro passione per proporre eventi culturali, sportivi, naturalistici e tradizionali di qualità. Ancora una volta grazie a questo bando si mettono a disposizione risorse, con una formula che garantisce trasparenza ed accessibilità, complessivamente dal 2016 ad oggi sono stati circa un’ottantina le iniziative finanziate per un importo complessivo di oltre 120.000 euro, la metà circa dei finanziamenti totali che in questi anni sono stati destinati ad eventi ed iniziative. Questo bando, introdotto in via del tutto sperimentale e che abbiamo cercato di migliorare anno dopo anno, ha di fatto introdotto un nuovo metodo di assegnazione dei contributi ed inoltre, ha portato risultati positivi anche sul lato della programmazione, fungendo da forte stimolo per la realizzazione di un unico calendario eventi, attività che dovrà comunque essere implementata in futuro, ma che in questo percorso ha trovato sicuramente un primo caposaldo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento