Ausl unica, il vicepresidente Russo: "Garantita equità tra tutti i territori"

Il vicepresidente della Provincia di Forlì-Cesena Guglielmo Russo ha partecipato lunedì mattina alla riunione a Rimini delle quattro conferenze socio-sanitarie romagnole

Il vicepresidente della Provincia di Forlì-Cesena Guglielmo Russo, in qualità di membro del Tavolo Istituzionale sulla legge regionale istitutiva dell’Azienda USL della Romagna, ha partecipato lunedì mattina alla riunione a Rimini delle quattro conferenze socio-sanitarie romagnole, indetta per la firma della dichiarazione di principi e di intenti per la costituzione dell’AUSL unica della Romagna, documento a cui si dovrà conformare la futura conferenza unificata romagnola.

Russo sostiene questo percorso e annuncia un “cambio di marcia”: “Senza retorica, oggi è un giorno importante per la Romagna. Nasce, infatti, una delle Aziende sanitarie più grandi d’Italia e si porta in questo modo a compimento un grande sforzo che è stato fatto in Romagna per la tenuta nel futuro e lo sviluppo dell’elevata qualità delle nostre strutture sanitarie. Quello che è stato siglato all’unanimità oggi è un atto solenne, un patto vincolante che abbiamo voluto che precedesse di qualche ora l’approvazione della Legge Regionale costitutiva della nuova AUSL romagnola”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E ancora Russo: “Con questo percorso si è realizzato il più ambizioso tentativo di costruire una politica romagnola, su un tema delicato e fondamentale come la sanità: un risultato storico frutto di un lavoro non scontato e non facile. Abbiamo ribadito la centralità di ruolo dei distretti socio-sanitari e ci impegniamo in un lavoro collegiale che garantisca a tutti i territori equità e universalità dei servizi. Il lavoro è appena iniziato. Occorre ora rafforzare una rete di fiducia necessaria per il buon esito dei successivi traguardi da raggiungere. Intanto possiamo dire di aver collaudato un metodo di lavoro che può diventare modello per tutti gli obiettivi futuri del governo della Romagna”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento