Ausl unica, Landi Pd: "Una spinta tra le eccellenze della sanità"

"Circa un anno fa - scrive Fabrizio Landi in una nota -, il Partito Democratico di Cesena ha pubblicamente stimolato le Istituzioni locali e la Regione Emilia-Romagna alla costituzione di una Azienda sanitaria unica romagnola"

foto Comune Cesena

"Circa un anno fa - scrive Fabrizio Landi in una nota -, il Partito Democratico di Cesena ha pubblicamente stimolato le Istituzioni locali e la Regione Emilia-Romagna alla costituzione di una Azienda sanitaria unica romagnola. Oggi – a percorso di unificazione, nel frattempo, avviato – le ragioni di questa scelta sono divenute ancora più evidenti ed urgenti: abbiamo innanzitutto il dovere di difendere il sistema sanitario locale dai tagli di risorse, che sono ingenti (si stimano 30 miliardi in meno in sanità, a livello nazionale, in cinque anni), senza mai dimenticare che per mantenere gli attuali livelli di qualità è necessario continuare ad investire senza sosta".

"Per questo, come recentemente ribadito dal Partito Democratico in occasione del Consiglio Comunale tematico sulla sanità, il progetto dell’Azienda Sanitaria unica della Romagna non deve essere visto come un problema, ma unicamente come una opportunità. Alle famiglie cesenati, a coloro che sono affetti da malattie croniche e da altre patologie, vogliamo dire che l’unificazione delle quattro Usl attuali (Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini) ci permetterà di risparmiare in costi organizzativi, amministrativi, di logistica e movimentazione, liberando risorse per investire in servizi alle persone, in attrezzature e nella qualificazione delle strutture sanitarie".

"Al 1° gennaio 2014 – data di costituzione della azienda unica – i servizi sanitari, i reparti, gli ambulatori territoriali saranno i medesimi di oggi, senza chiusure. E’ volontà del Partito Democratico lavorare perché il sistema sanitario cesenate continui ad essere impostato sui principi dell’universalità e dell’equità di accesso, per consentire ad ognuno di poterne, eventualmente, usufruire. Il progetto di costituzione di una unica azienda USL romagnola ci permetterà di rafforzare le vocazioni e le eccellenze dell’Ospedale Bufalini, già trauma center romagnolo, di consolidare il ruolo di Cesena, sede del laboratorio unico di Pievesestina, in Romagna, di investire ulteriormente sui servizi dell’Istituto Tumori di Meldola".

"Noi vogliamo una sanità inclusiva, in cui poter sviluppare i servizi ospedalieri, i servizi sanitari di eccellenza sovra-territoriali, la rete degli ambulatori e della medicina territoriale. In un momento di crisi ed incertezze economiche e sociali, il Partito Democratico sostiene il percorso di costituzione dell’Azienda Sanitaria Unica Romagnola per continuare a tutelare la sanità locale, patrimonio e ricchezza di tutti i cesenati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento