Libera Cesena in assemblea: "No al cesarismo di Lucchi, no ai poteri forti"

"Dove il principio di area vasta è ingrediente buono per condire in tutte le salse le modifiche organizzative e dove 'Carta Bianca' paventa e millanta una partecipazione vuota, limitata e direzionata"

Gilberto Zoffoli

Giovedì sera si è tenuta l’assemblea pubblica che il Gruppo Consiliare Libera Cesena ha organizzato con la cittadinanza, dal titolo “Cesena, così non va!”. Commenta il capogruppo Gilberto Zoffoli: “E’ stata un’occasione particolarmente positiva per mettere a fuoco una serie di problematiche che i cittadini avanzano, dalle tasse, alla sicurezza, all’ambiente e fino alla cultura”.
 

Il Gruppo Consiliare di Libera Cesena ha tracciato il quadro delle attività svolte fino ad ora in consiglio soprattutto in merito agli emendamenti al bilancio che sono stati presentati nel corso del 2014. Vari interventi dal pubblico compreso anche quello fatto dal comitato “Salviamo il parcheggio di piazza della Libertà”. Continua Zoffoli: “Il resoconto di questo primo semestre è sicuramente positivo; siamo convinti che l’opposizione si debba fare dentro le istituzioni e che chiarezza e trasparenza debbano divenire pre-requisito di ogni proposta politica che viene dal Governo, cosa che fino ad ora è mancata”.
 

Ed attacca: “Particolare preoccupazione è emersa in merito ad una città che arranca, rallenta e si ferma. Una città governata spesso dai poteri forti che sono esterni alla parte istituzionale, dove il principio di area vasta è ingrediente buono per condire in tutte le salse le modifiche organizzative e dove 'Carta Bianca' paventa e millanta una partecipazione vuota, limitata e direzionata. Libera Cesena dice in modo chiaro e distinto 'no' al nuovo cesarismo che Lucchi impone ma soprattutto dice di 'no' a quei poteri forti che anche a Cesena sono presenti e che delineano un quadro preconfezionato. Anche per questo Libera Cesena è libero pensiero”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento