menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Articolo 1: "Smart working e didattica a distanza, ridurre in tempi brevi il divario digitale"

"Non si può affidare esclusivamente alle iniziative di imprese private il compito di accompagnare l’accelerazione verso il digitale"

"Nel contesto post Covid-19, riteniamo fondamentale accelerare ed aggiornare il progetto della banda larga sul territorio comunale, come ampiezza di copertura e come volume delle risorse da stanziare. Bisogna portare in tempi brevi la fibra ottica in modalità FTTH (Fiber To The Home) a cittadini e imprese, anche e soprattutto alla luce delle necessità emerse con lo Smart Working e la Didattica a distanza". Lo afferma Articolo 1-Asinistra.

"Non si può affidare esclusivamente alle iniziative di imprese private il compito di accompagnare l’accelerazione verso il digitale, cui lavoratori e cittadini sono vieppiù costretti a seguito dell’emergenza. Diventa fondamentale porre all'ordine del giorno la discussione tra tutte le forze politiche della città, con l'obiettivo di costruire proposte concrete. Lo dobbiamo anche ai numerosi bambini che vivono sotto la soglia di povertà nel cesenate. Hanno il diritto di avere le stesse possibilità di tutti gli altri. In tempi “normali” e in situazioni eccezionali, come nel caso di una probabile seconda ondata pandemica in autunno.  Per quanto la DaD sia da considerarsi un intervento tampone, ci batteremo per ridurre le disuguaglianze nell'accesso alla rete, ai dispositivi e quindi anche all’educazione.  Quest’ultima pare per altro latitare nei discorsi della politica, locale e nazionale. Così come sembra sparita l'esigenza di reperire spazi aggiuntivi per consentire una diminuzione nel numero di studenti per classe".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento