Lunedì, 20 Settembre 2021
Politica

Approvato in Regione il programma di informazione ed educazione alla sostenibilitá

Questo è il settimo programma triennale, il primo fu realizzato nel 1999, ed è stato costruito attraverso un percorso partecipativo che ha messo insieme Centri di educazione alla sostenibilità, scuole, associazioni ambientali, dei consumatori e di impresa

É stato approvato in assemblea legislativa il Programma di informazione ed educazione alla sostenibilità (Infeas) della Regione Emilia-Romagna. Il Programma Infeas promuove progetti, consapevolezza e comportamenti sostenibili e supporta le politiche regionali e locali di sostenibilità. Questo è il settimo programma triennale, il primo fu realizzato nel 1999, ed è stato costruito attraverso un percorso partecipativo che ha messo insieme Centri di educazione alla sostenibilità, scuole, associazioni ambientali, dei consumatori e di impresa. 

“Nel corso di questi anni grazie al Programma Infeas, sono stati sostenuti oltre 500 progetti coinvolgendo le scuole, le associazioni, i comuni e la cittadinanza - spiega il consigliere regionale Lia Montalti -. Ho avuto l'occasione di vedere ed essere coinvolta in alcuni di questi progetti, realizzati nel nostro territorio dal Ceas, Centro di educazione alla sostenibilità di Cesena, e, grazie a questa esperienza, ho potuto toccare con mano l'importanza dell'educazione per promuovere la sostenibilità. Che si tratti di raccolta differenziata, di mobilità sostenibile, di piedibus, di qualità dell'aria o di corretto utilizzo dei beni comuni, è fondamentale avvicinare i bambini, ma anche gli adulti, a questi temi e coinvolgerli attraverso progetti di educazione ambientale". 

“Il programma è dunque un supporto fondamentale per le politiche di sostenibilità promosse dalla Regione Emilia Romagna – continua il consigliere Pd - basti pensare al Piano dei Rifiuti, al Piano Aria integrato o al Piano energetico, che voteremo mercoledì. Questa è la direzione che abbiamo imboccato fin dall'inizio di questa legislatura e su cui lavoriamo quotidianamente. Qualità ambientale, corretta alimentazione, energia, mobilità: la sostenibilità è la pratica su cui dovrebbe basarsi un nuovo concetto di cittadinanza". "L'obiettivo del Programma Infeas è proprio questo - dichiara la Montalti - dare una “spinta gentile” al cambio delle abitudini quotidiane. Ognuno di noi può mettersi alla prova ed essere parte della soluzione del problema, misurando in prima persona i benefici ambientali, economici e sociali prodotti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvato in Regione il programma di informazione ed educazione alla sostenibilitá

CesenaToday è in caricamento