Anche il PLI di Cesenatico nella raccolta firme contro il "Porcellum"

Il Partito Liberale Italiano di Forlì-Cesena continua sabato mattina10 Settembre a Cesenatico, sul porto canale la propria mobilitazione a sostegno della raccolta firme per il referendum abrogativo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Il Partito Liberale Italiano di Forlì-Cesena continua sabato mattina10 Settembre a Cesenatico, sul porto canale la propria mobilitazione a sostegno della raccolta firme per il referendum abrogativo della legge attuale elettorale, a liste bloccate, nota come “Porcellum”. La raccolta firme è una iniziativa del Partito Liberale Italiano su tutto il territorio nazionale, in collaborazione con altre forze politiche e gruppi d’opinione, ed anche la nostra provincia aderisce e farà la sua parte. Secondo il PLI l’attuale legge, che consente alle segreterie dei partiti di “nominare” gli eletti in parlamento, è la principale causa di un generale decadimento della qualità della politica Italiana ed impedisce agli elettori la possibilità di scelta delle persone, oltre che dei simboli e quindi è una limitazione della democrazia e va perciò rapidamente abolita.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento