menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ambulanti, la senatrice Valdinosi presenta un emendamento al Milleproroghe

L'Unione Cesena-Valle Savio ha già aperto il bando e c'è tempo fino al 31 gennaio per presentare la domanda per l'assegnazione dei posteggi in scadenza per mercati e fiere

Un emendamento al decreto Milleproroghe per tutelare i Comuni virtuosi che, in ossequio alla Direttiva Bolkestein, hanno già pubblicato i bandi per il rinnovo delle concessioni di posteggio per il commercio su aree pubbliche e per gli ambulanti che hanno già avviato le relative pratiche. E' quello che ha sottoscritto la senatrice cesenate Mara Valdinosi, assieme al collega democratico Franco Miranelli, e che consentirà a molti enti locali, tra cui i Comuni dell'Unione Cesena-Valle del Savio, di allinearsi alla normativa europea come richiesto dalle associazioni di categoria, Fiva Confcommercio e Anva Confesercenti.

“Dopo gli incontri con i sindacati d'impresa e le sollecitazioni ricevute – spiega Valdinosi – ho ritenuto di raccogliere le preoccupazioni emerse, in particolare da parte dei tanti operatori che, in vista dei bandi per la concessione degli spazi pubblici, hanno già provveduto o stanno allineandosi agli adempimenti burocratici per potersi presentare alle gare con tutti i requisiti necessari. La tutela e la valorizzazione della loro serietà e professionalità sono una priorità del mio lavoro parlamentare".

"L'obiettivo dell'emendamento al Milleproroghe, che nella sua attuale formulazione prevede lo slittamento delle concessioni con una proroga al 2019, è rimettere ordine in questa delicata materia, proseguendo sulla linea individuata nell'ambito dell'intesa Stato-Regioni, quindi con l'attuazione dei bandi per il rinnovo delle concessioni di dodici anni, bandi che terranno conto dell'anzianità di posteggio e della professionalità delle imprese ambulanti", prosegue.

"Imprese che hanno chiesto più volte di poter lavorare in sicurezza e per questo credo sia giusto attuare il percorso definito dall'intesa, frutto di un lungo confronto condiviso. Con questo emendamento - conclude Valdinosi - vogliamo far chiarezza sulla procedura e tutelare i tanti operatori che, in vista di questi bandi pubblici, avevano provveduto a definire gli adempimenti richiesti, procedendo a una riorganizzazione delle attività, sobbarcandosi i relativi costi”. L'Unione Cesena-Valle Savio, per esempio, ha già aperto il bando e c'è tempo fino al 31 gennaio per presentare la domanda per l'assegnazione dei posteggi in scadenza per mercati e fiere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento