Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

Alberto Scarpellini (Cambiamo) nella nuova Consulta Agricola di Cesena

"Malgrado i tanti problemi sul tavolo, l'organismo si è riunito solo cinque volte negli ultimi tre anni", afferma Scarpellini

La Lista Civica Cambiamo ha scelto Alberto Scarpellini come membro designato della nuova Consulta Agricola di Cesena votata giovedì scorso.  Perito agrario, libero professionista, titolare di un'azienda agricola con sede legale a Gattolino, Scarpellini - assieme ad altri consiglieri nominati dai partiti - dovrà affrontare un lungo elenco di criticità, a partire dai danni provocati dalle gelate siberiane di fine marzo. 

"Devo ammettere - spiega Scarpellini - che ho accettato questo incarico con qualche riserva, soprattutto alla luce del lavoro piuttosto scarno svolto in passato dal Comitato. Basti pensare che negli ultimi tre anni la Consulta Agricola di Cesena si è riunita appena cinque volte e nel 2019 neppure una. Sono numeri che, come coltivatore diretto, mi sorprendono non poco, soprattutto in considerazione della miriade di problematiche ancora insolute che, da tempo, minacciano il nostro settore".

"Io, come titolare di un'azienda agricola, vivo ogni giorno le difficoltà ormai strutturali di un comparto produttivo che, negli ultimi 5 anni, ha visto chiudere per sempre sul nostro territorio un quinto delle sue imprese. I problemi sul tavolo sono tantissimi: dai risarcimenti pagati in ritardo alle difficoltà nel reperimento della manodopera, dalla guerra dei prezzi ai danni provocati dalla cimice asiatica. Il lavoro insomma non manca, anche perché la Consulta si è riunita l'ultima volta nell'ottobre 2018".

"Fra l'altro - rileva Scarpellini - spulciando nei vari report, mi sono balzati agli occhi alcuni passaggi davvero bizzarri, come ad esempio la relazione del 2017 dove, sotto la voce 'criticità', anziché indicare tutti i nodi irrisolti del comparto, viene stigmatizzato il comportamento di due membri 'che non hanno presenziato a nessuna delle sedute'. Mi auguro che, nel 2020, si possa assistere ad un radicale cambio di passo e che la Consulta cominci ad affrontare, con più pragmatismo, le macro-questioni del mondo agricolo cesenate. I punti in agenda sono tanti e complessi e sono sicuro che tutti i consiglieri che hanno accettato di farne parte interpreteranno il loro incarico con grande serietà e spirito di servizio. Come Lista Civica Cambiamo - conclude - daremo il nostro contribuito per cercare di garantire agli agricoltori cesenati l'attenzione che meritano e che, forse, negli ultimi anni, non hanno mai avuto". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberto Scarpellini (Cambiamo) nella nuova Consulta Agricola di Cesena

CesenaToday è in caricamento