Verso un governo Lega e 5 stelle, Papperini: "E' la scelta più coerente"

"Non ne abbiamo la certezza, ma è chiaro da tempo che questa sia sempre stata la strada più plausibile e coerente", afferma Papperini

Un governo Movimento 5 Stelle e Lega è la "scelta più coerente". Ne è convinto il pentastellato cesenaticense Alberto Papperini. "Non ne abbiamo la certezza, ma è chiaro da tempo che questa sia sempre stata la strada più plausibile e coerente", afferma Papperini, evidenziando le tre motivazioni che l'hanno portato a questo giudizio. La prima è il "fattore elettorale: il voto espresso dai cittadini rimarca ancor più questo mio pensiero". Ragiona Papperini: "Il Movimento 5 Stelle e la Lega, al di là delle diverse visioni politiche, oggettivamente sono le due forze politiche che sono state in grado di rispondere alle reali e più vicine esigenze dei cittadini. Il consenso espresso alle urne ne è la prova".

La seconda è la "sostanza del contratto, facendo riferimento a tre temi precisi: tasse, sicurezza e reddito di cittadinanza". Il pentastellato chiarisce il suo ragionamento: "L’espressione del voto nazionale ha evidenziato il bisogno di incidere in particolare su questi temi. L’agenda politica, se vuole sopravvivere per un tempo che sia più lungo di un ferragosto, dovrà essere basata su questi tre temi, il cuore pulsante di un contratto di Governo tra M5S e Lega".

Inoltre, aggiunge, "l’attenzione deve essere spostata anche sulla forma oltre che sulla sostanza. La struttura di queste due forze politiche, chiaramente più evidente nel M5S rispetto alla Lega, rappresenta un radicale scollamento con la storica struttura partitica presentata dai partiti, usciti con le ossa rotte da quest’ultima tornata elettorale (in particolare mi riferisco a Pd e Forza Italia). La strada è segnata. La struttura partitica è ormai obsoleta e lontana dai cittadini. La tendenza porta alla scomparsa dei partiti e alla nascita di sistemi partecipativi sempre più dinamici e vicini alle esigenze della gente".

Papperini auspica la nascita di un "contratto di governo, che porti a risposte concrete ed in tempi brevi per le aziende, le famiglie, a tutti i cittadini bisognosi della nostra comunità Italia, che sempre più hanno sulle spalle il peso dato da decenni di truffe legalizzate, favoritismi di partito, corruzione e corporativismo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento