rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
La manifestazione / Borghi

A Borghi Pd e Anpi in corteo contro l'intitolazione di un parco a Ivo Oliveti

Ivo Oliveti, prosegue Placca, era "un fascista della prima ora, che fu segretario federale del partito nazionale fascista sezione emiliano-romagnola"

Il circolo Pd di Borghi in collaborazione con Anpi Rubicone e Anpi Provinciale Forlì-Cesena hanno organizzato per domenica 23 ottobre alle 10 un corteo di protesta contro la delibera recente dell'amministrazione comunale per l’intitolazione di un parco a Ivo Oliveti. "Consideriamo il gesto un segnale di prepotenza e fortemente contrario ai dettami di una Costituzione che nasce antifascista, vorremmo raccontare chi era Ivo Oliveti e di quali comportamenti disumani è stato artefice nel suo vissuto, senza giustificazione alcuna", afferma Dario Placca, segretario del Circolo Pd di Borghi.

Ivo Oliveti, prosegue Placca, era "un fascista della prima ora, che fu segretario federale del partito nazionale fascista sezione emiliano-romagnola; console della Milizia volontaria per la sicurezza nazionale (Mvsn), per intenderci le camicie nere dell’olio di ricino e del manganello per gli oppositori politici; membro del famigerato Tribunale speciale per la difesa dello stato, dove, secondo lo storico Mimmo Franzinelli, si distinse come sostenitore della pena di morte per gli oppositori politici, cioè, sempre per intenderci, di quelli che la pensavano diversamente dal dittatore e dai suoi scherani; pilota di aerei che scaricavano bombe all’iprite, con piacere a giudicare dalle sue lettere alla famiglia, sulla disgraziata popolazione etiopica".

"Intitolare un luogo a una persona significa ricordarla e celebrarla. Noi crediamo che un fascista come Ivo Oliveti non non debba e non possa essere celebrato nella nostra Repubblica democratica - conclude Placca -. Il raduno sarà in piazza Vittorio Veneto a Borghi (vicino alla sede del Comune), darà l’inizio al corteo che si svolgerà in un percorso interno al centro storico, lungo le mura Malatestiane e con tre soste nei torrioni, durante le quali Mino Savadori declamerà alcuni brani delle lettere di Oliveti alla famiglia, accompagnato da musiche originali di Mirko Catozzi".. Alla manifestazione hanno aderito diverse sigle sindacali tra cui l’Associazione Luciano Lama, Libera, Cgil,, Arci, Articolo Uno e Anpi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Borghi Pd e Anpi in corteo contro l'intitolazione di un parco a Ivo Oliveti

CesenaToday è in caricamento