Dash Cam: la sicurezza di un testimone oggettivo

Le Dash Cam possono rivelarsi davvero utili in caso di incidente grazie ai filmati utilizzabili a fini assicurativi: scopriamo insieme di cosa si tratta e come funziona

La Dash Cam, abbreviazione di "dashboard cam", cioè "telecamera da cruscotto", è una piccola videocamera progettata appositamente per le auto. Si monta sul cruscotto, dietro lo specchietto retrovisore o sul parabrezza, utilizzando solitamente una ventosa. Si tratta di prodotti che ricordano le action cam e che consentono di riprendere tutto quello che accade davanti alla nostra vettura o all'interno dell'abitacolo.

Grazie a queste caratteristiche, le dash cam possono rivelarsi davvero utili in caso di incidente grazie ai filmati utilizzabili a fini assicurativi

Come funzionano le Dash Cam?

Queste telecamere riprendono continuamente, registrando brevi filmati, con i migliori modelli che si attivano quando accendiamo l'auto; inoltre in commercio sono disponibili dash cam dotate di accelerometri, che consentono quindi di registrare, ad esempio, una frenata improvvisa, salvando alcuni secondi di filmato prima e dopo l’incidente.

Molte dash cam sono inoltre equipaggiate con un modulo GPS che consente di determinare posizione e velocità dell'auto. Per quanto riguarda la memoria, queste telecamere utilizzando le classiche schede in formato MicroSD, utilizzate ad esempio nei cellulari, e nelle versioni più accessoriate è anche presente un modulo WiFi per il collegamento diretto con lo smartphone. Tutte queste camere sono inoltre fornite di ottica grandangolare che permette di riprendere anche di notte e montano un piccolo display per la gestione dei video e delle impostazioni.

Le Dash Cam si alimentano tramite porta USB o attraverso la presa accendisigari dell'auto; molti modelli sono anche forniti di una batteria integrata ricaricabile che consente il funzionamento in assenza di alimentazione, ad esempio quando l'auto è parcheggiata.

Per quanto riguarda le riprese video, in commercio sono disponibili prodotti per tutte le tasche, dalle soluzioni più economiche in grado di registrare in HD ai modelli più performanti in grado di catturare riprese in Full HD e anche in 4K.

Vivavoce bluetooth per parlare al telefono in sicurezza mentre si guida

La Dash Cam è legale in Italia?

Non è presente, in Italia, una legislazione specifica per l’impiego della DVR auto, ma in generale tutto può essere registrato, purché non violi la privacy di altre persone. Tuttavia, se il modello acquistato registra l’interno dell’auto si è tenuti a informare chi viaggia insieme a noi perché, in caso contrario, si potrebbe andare incontro a violazione della privacy.

Dove comprare una Dash Cam a Cesena

Suv compatti: la grinta del SUV in una dimensione cittadina

Dash Cam: i modelli più venduti sul web

AUKEY Dash Cam

YI Telecamera per Auto

Mibao Dash Cam

TOGUARD Telecamera per Auto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel mondo dell'imprenditoria romagnola: si è spento il re degli arredamenti, Mario Gardini

  • Cerca l'incontro consensuale, ma trova all'improvviso la pretesa di soldi per sesso: denunciato estorsore

  • Dall'Olanda a Cesena per amore, dopo il bar in centro tenta il bis con il figlio

  • Passato di mamma in figlia, il negozio chiude dopo 59 anni: "Mi dispiace per le mie clienti"

  • Con la mountain bike cade per 30 metri in un canalone: il Soccorso Alpino interviene con l'elicottero

  • Colpita da meningite durante la gita di gruppo, turista in gravi condizioni

Torna su
CesenaToday è in caricamento