Meteo, l'inverno si prende una pausa: richiamo mite in quota

Una depressione sulla penisola iberica richiamerà sull'Italia correnti miti

Possibilità di piogge tra lunedì e martedì

L'inverno si prende alcuni giorni di vacanza. Nelle prossime ore è infatti atteso un aumento dello zero termico in quota, che si porterà oltre i 3200 metri, scendendo poi nel fine settimana intorno ai 2200 metri. Una depressione sulla penisola iberica richiamerà sull'Italia correnti miti. Il fine settimana dell'Epifania, che chiude il periodo natalizio, sarà caratterizzato da cielo in prevalenza nuvoloso, ma senza precipitazioni. Le temperature sono attese in aumento, con le minime tra 4 e 8°C e le massima tra 7 e 15°C. Anche l'inizio della prossima settimana sarà caratterizzato da cielo nuvoloso, con possibilità di precipitazioni. Lo zero termico, inizialmente oltre i 1700 metri, è previsto in graduale abbassamento da martedì. Le temperature non subiranno particolari variazioni di rilievo. Al momento non s'intravedono nuove irruzioni fredde all'orizzonte. Niente a che vedere con quel che accadde nel 1985: esattamente nel gennaio di 33 anni fa tutta la Romagna fu interessata da un'ondata di gelo, con abbondanti nevicate e temperature abbondantemente sotto lo zero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento