Meteo, il caldo non dà tregua. Nuova allerta. Calo termico da giovedì

Da giovedì, viene specificato nel bollettino emesso lunedì, "flussi atlantici debolmente instabili porteranno nuvolosità variabile alternata a fasi di sereno per tutto il periodo"

Insiste l'ondata di caldo africano sul Cesenate. Domenica, dopo tre giorni consecutivi oltre i 33°C, la stazione meteo urbana di Cesena ha registrato una massima di 31,3°C. Il picco è stato misurato venerdì, quando la colonnina di mercurio si è spinta fino a 34,8°C. La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato una nuova allerta meteo "gialla" per "temperature estreme", nella quale vengono si evidenziano "condizioni di debole disagio bioclimatico sulle pianure centro-orientali, compresa la fascia costiera". Non si escludono inoltre "possibili condizioni di moderato disagio sui centri urbani costieri". Si prevede anche vento forte sui rilievi appenninici centro-orientali nella giornata di martedì, con valori medi di intensità compresi tra 35 e 40 nodi (circa 62-74 Km/h). Fino a mercoledì le servizio meteorologico dell'Arpae si attende temperature tra 33 e 35°C. Da giovedì, viene specificato nel bollettino emesso lunedì, "flussi atlantici debolmente instabili porteranno nuvolosità variabile alternata a fasi di sereno per tutto il periodo". Non si esclude la possibilità di brevi rovesci pomeridiani, più probabili sui rilievi. Le temperature sono attese in lieve flessione, più marcata nella giornata di sabato.

L’allerta completa si può consultare sul portale Allerta meteo Emilia Romagna (https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/) e anche attraverso twitter (@AllertaMeteoRER). Sul portale sono presenti anche molti altri materiali di approfondimento, tra i quali le indicazioni su cosa fare prima, durante e dopo le allerte meteo, nella sezione “Informati e preparati” (https://bit.ly/allerte-meteo-cosa-fare). Il consiglio, in caso di caldo, è di "non uscire nelle ore più calde, dalle 12 alle 18 (soprattutto ad anziani, bambini molto piccoli, persone non autosufficienti o convalescenti). In casa viene suggerito di "proteggersi dal calore del sole con tende o persiane e mantenere il climatizzatore a 25-27 gradi (se si usa un ventilatore non indirizzarlo direttamente sul corpo)". Inoltre "bere e mangiare molta frutta ed evitare bevande alcoliche e caffeina (in generale, consumare pasti leggeri); e indossare abiti e cappelli leggeri e di colore chiaro all'aperto evitando le fibre sintetiche (se in casa c’è una persona malata, fare attenzione che non sia troppo coperta)".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Terremoto avvertito nel cuore della notte: epicentro nella pianura forlivese

Torna su
CesenaToday è in caricamento