Meteo, freddo e neve nel Cesenate: atteso un peggioramento con fiocchi abbondanti in collina

Sono gli effetti della depressione formatasi sul Bacino del Mediterraneo a seguito della discesa di aria fredda di matrice artica

Foto di Nicola Dalmo

Previsioni meteo rispettate. L'attesa ondata di maltempo ha imbiancato buona parte del Cesenate e nelle prossime ore è previsto un ulteriore peggioramento delle condizioni atmosferiche con altre nevicate. Sono gli effetti della depressione formatasi sul Bacino del Mediterraneo a seguito della discesa di aria fredda di matrice artica. Le precipitazioni più intense sono attese nelle vallate. E' al di sopra dei 200 metri che si cominciano a vedere i primi paesaggi bianchi. Scuole aperte e autobus regolari nei comuni dell'entroterra.

Qualche fiocco si è visto anche in città. Imbiancata a sorpresa anche la costa. Anche mercoledì il cielo sarà grigio. Informa il servizio meteorologico dell'Arpae: "Al mattino sono attese deboli precipitazioni sparse residue sul settore centro-orientale, a carattere nevoso al disopra dei 200 metri e localmente in pianura. Dal pomeriggio le precipitazioni nevose a tutte le quote si localizzeranno sui rilievi. Dalla serata intensificazione ed estensione dei fenomeni anche alla pianura con nevicate diffuse, fatto salvo il settore costiero dove le precipitazioni si manterranno liquide". Saranno possibili accumuli tra 10 e 20 centimetri nella fascia pedemontana e superiori a 30 nell'entroterra.

Il maltempo insisterà anche mercoledì: l'Arpae prevede "cielo coperto con deboli precipitazioni sparse residue sul settore centro-orientale, a carattere nevoso al di sopra dei 200 metri e localmente in pianura. Dal pomeriggio le precipitazioni nevose a tutte le quote si localizzeranno sui rilievi. Dalla serata intensificazione ed estensione dei fenomeni anche alla pianura con nevicate diffuse, fatto salvo il settore costiero dove le precipitazioni si manterranno liquide". Anche giovedì sono attese "precipitazioni diffuse, più consistenti sull'Appennino centro-orientale, a carattere nevoso anche in pianura, mentre sul settore costiero le precipitazioni si manterranno piovose. Tendenza ad attenuazione dei fenomeni nel corso della giornata".

La Romagna sperimenterà condizioni di tempo perturbato anche nei prossimi giorni dopo una breve parentesi stabile tra venerdì e sabato. Tra domenica e lunedì una nuova saccatura da nord sarà la responsabile della formazione di un minimo depressionario in movimento dal settentrione verso il centro Italia, con possibili nevicate a quote molto basse. Le temperature sono attese in diminuzione sabato con gelate notturne diffuse, tendenza a lieve aumento nelle giornate successive, comunque con minime prossime allo zero.

neve-cesena-22-01-2019-2 neve-cesena-22-01-2019-3


In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento