menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo, sarà una settimana rovente: attesa l'ondata di caldo più intensa dell'estate

Successivamente il modello matematico europeo scorge segnali di un possibile cambiamento atmosferico

Luglio si congeda con la prima intensa ondata di caldo dell'estate 2020. Il picco è atteso mercoledì, quando la colonnina di mercurio potrà toccare punte di 38°C. L'anticiclone africano, che s'impossesserà in questi giorni del Bacino del Mediterraneo, resisterà fino ai primi giorni di agosto. Successivamente il modello matematico europeo scorge segnali di un possibile cambiamento atmosferico. La discesa di correnti fresche atlantiche favorirebbero condizioni di tempo più instabili, con un maggiore rischio di temporali ed un abbassamento del campo termico.

Informa il servizio meteorologico dell'Arpae: "L'inizio della nuova settimana è coinciso con lo spostamento della fascia anticiclonica subtropicale verso nord ed il conseguente avvio della prima intensa ondata di calore di questa stagione estiva. Il campo di alta pressione continuerà ad occupare l'intero Mediterraneo garantendo condizioni di tempo stabile, ma anche caldo intenso. Solo la regione alpina risentirà di brevi fasi temporalesche, perchè lambita da correnti occidentali atlantiche più fresche ed instabili".

"Nella giornata di giovedì, pur in presenza di cielo sereno, una temporanea e contenuta flessione delle temperature potrebbe interessare anche la nostra regione, proprio come conseguenza del transito di un'onda depressionaria a nord delle Alpi - comunica l'Arpae nel bollettino diramato lunedì -. Da venerdì il caldo tornerà a farsi nuovamente più intenso, anche per via dell'approfondimento di una saccatura sull'Europa occidentale che favorirà l'arrivo di una massa d'aria calda dal deserto algerino. Questa saccatura potrebbe poi evolvere verso est a partire da domenica, favorendo anche sull'Emilia Romagna un aumento delle nubi e dell'instabilità, oltre ad un parziale lieve calo delle temperature".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una bontà tradizionale: la ricetta delle Pesche dolci all'alchermes

Arredare

Divano nuovo? Ecco i consigli per non sbagliare l'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento