Meteo, altre deboli piogge in arrivo. Poi si apre una fase di stabilità tra schiarite e nuvole

Per il resto della settimana sono attese condizioni di variabilità con nubi alternate a schiarite. Arpae non esclude addensamenti più compatti per venerdì

Altre deboli piogge all'orizzonte. Una depressione in formazione nelle prossime ore richiamerà correnti fresche che porteranno martedì delle precipitazioni sparse sulla Romagna. Al mattino il servizio meteorologico dell'Arpae prevede cielo nuvoloso con deboli precipitazioni irregolari, mentre nel pomeriggio-sera la tendenza è per un'attenuazione della nuvolosità, con precipitazioni residue sui rilievi orientali, in esaurimento. Le temperature minime saranno comprese tra 7 e 10 gradi, mentre le massime tra 10 e 12 gradi.

La Protezione Civile ha diramato un'allerta "gialla" per "stato del mare": "Nel corso del pomeriggio/sera intensificazione della ventilazione da nord-est su mare e lungo la costa, con mare mosso sotto costa (altezza dell'onda stimata intorno ai 2 metri) e molto mosso o agitato al largo (con altezza dell'onda stimata intorno ai 2,5 metri sul settore centro-meridionale)". Per qesto motivo le Porte Vinciane a Cesenatico saranno chiuse dalle 12 di martedì fino alle 13 di giovedì.

Mercoledì invece il cielo si presenterà sereno o poco nuvoloso, con possibilità di nebbie e foschie nelle prime ore del mattino sulle aree di pianura. Le temperature non subiranno particolari variazioni di rilievo. Per il resto della settimana sono attese condizioni di variabilità con nubi alternate a schiarite. Arpae non esclude addensamenti più compatti per venerdì con possibilità di deboli precipitazioni sui settori appenninici, nevose solo sulle cime più alte. Le temperature sono previste in ulteriore lieve diminuzione, specie nei valori minimi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento