menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'estate concede un break, in arrivo temporali e grandine: scatta l'allerta meteo

"Il passaggio di una saccatura atlantica determinerà precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale"

Fulmini, forti raffiche di vento e  grandinate. La Protezione Civile dell'Emilia Romagna, sulla base del bollettino meteo dell'Arpae, ha diramato per venerdì un'allerta "gialla" per temporali. "Il passaggio di una saccatura atlantica determinerà precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale che interesseranno l'intera regione", si legge nell'informativa, specificando che sono attesi tra i 10 ed i 30 millimetri di pioggia, con valori puntuali anche tra 50 e 70 millimetri. "Le precipitazioni - viene illustrato - saranno a prevalente carattere temporalesco anche organizzato e localmente persistente nelle aree di pianura, in progressione nel corso della giornata fino alle ore serali, da ovest verso est. I temporali saranno caratterizzati da forti raffiche di vento, grandinate e intense fulminazioni".

Spiega il tecnico meteorologo di Emilia Romagna Meteo, Pierluigi Randi: "Sta per manifestarsi un breve break dell’estate, che comunque è pienamente decollata, con l’ingresso di un vortice di aria fresca in quota proveniente dalla Francia, il quale attraverserà la regione tra la giornata di venerdì e la prima parte di sabato prima di allontanarsi verso sud-est. Pertanto, da venerdì avremo un calo delle temperature, le quali rientreranno nella norma del periodo, o temporaneamente un poco al di sotto, mentre si avranno precipitazioni sparse ed intermittenti, prevalentemente a carattere temporalesco, che probabilmente si verificheranno in due fasi: una nel pomeriggio e prima parte della sera di venerdì, e una seconda tra notte e mattino di sabato, in questo caso con fenomeni più probabili su rilievi, province di Forlì-Cesena, Rimini e costa riminese".

Non sono da escludersi fenomeni violenti: "Come sempre accade dopo periodo alquanto caldi, il rischio di fenomeni severi è sempre presente per l’accumulo di aria calda e umida nei bassi strati, con possibilità di temporali di forte intensità, specie nelle pomeridiane e della prima serata - spiega l'esperto -. Non è possibile prevedere in anticipo quali saranno le località eventualmente interessate, ma qualche temporale intenso non lo si può escludere in nessuna zona della Romagna".

L'ondata di maltempo si esaurirà velocemente: "Il vortice freddo in quota si allontanerà verso il sud Italia e il Mar Ionio già dal pomeriggio di sabato, lasciando spazio alla pronta rimonta di un nuovo promontorio di alta pressione, il quale garantirà un’ottima domenica con sole e temperature in nuovo aumento, anche se non ai livelli degli ultimi giorni", rassicura Randi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento