L'alta marea continua a far paura, Porte Vinciane chiuse: stato d'allerta "giallo"

La Protezione Civile ha diramato un'allerta per "frane", "piene dei fiumi" e "mareggiate"

Porte Vinciane chiuse fino a domenica sera. E' un venerdì perturbato sulla Romagna ed altre piogge, sparse ed intermittenti, stanno bagnando anche il Cesenate. Ma un'intensificazione dei fenomeni è prevista per sabato pomeriggio. La Protezione Civile ha diramato un'allerta per "frane", "piene dei fiumi" e "mareggiate". Nell'avviso viene specificato che "sono previste precipitazioni deboli al mattino sul settore appenninico centro-occidentale, in estensione e intensificazione dal pomeriggio anche al resto della regione. Le precipitazioni potranno assumere anche carattere di rovescio, con fenomeni a tratti intensi; sono previsti quantitativi medi areali nelle 24 ore di 30-40 millimetri sui rilievi centro-orientali e di 20-30 millimetri nelle aree di pianura centro orientali. Sull'Appennino emiliano quota neve inizialmente oltre 1600 metri in abbassamento sino a 1200 metri nella sera. Si segnalano venti deboli-moderati da sud-est sulla fascia costiera con mare mosso. Persistono nel corso della mattinata condizioni di alta marea su tutta la fascia costiera".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le temperature minime oscilleranno attorno ai 10°C, mentre le massime tra 13 e 15°C. I venti soffieranno dai quadranti sud-orientali, in rotazione da nord-est in serata. Domenica il cielo si presenterà irregolarmente nuvoloso, con temporanee ed irregolari schiarite. Le precipitazioni sono previste in esaurimento in primissima mattinata. Le temperature non subiranno particolari variazioni di rilievo. I venti soffieranno prevalentemente dai quadranti meridionali, con attenuazione nel pomeriggio. Per i prossimi giorni, informa sempre l'Arpae, "la persistenza di una vasta area depressionaria centrata sull'Europa centro-occidentale sarà ancora responsabile di flussi umidi atlantici verso la nostra regione, che a più riprese, determineranno diffusa nuvolosità e precipitazioni. Avremo pertanto una nuova intensificazione delle precipitazioni tra lunedì e martedì, con neve sulle cime dell'Appennino. Dalla serata di martedì miglioramento del tempo. Le temperature sono previste con poche variazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla "Cervese" a Forlì: schianto frontale, muore un uomo di 59 anni di Cesenatico

  • Ancora un camper ribaltato in autostrada: diversi chilometri di coda tra Rimini Nord e Cesena

  • Forte temporale nel cuore della notte: albero crolla su un'auto in sosta

  • Il virus torna a preoccupare nel Cesenate, cinque casi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, aggiornamento domenicale della Regione: cinque nuovi casi nel cesenate

  • A Cesena in arrivo due nuovi T-Red, quasi 1000 multe per il superamento della linea d'arresto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento