menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo, irruzione di aria fredda: l'entroterra torna a vedere la neve

I fenomeni sono la conseguenza dell'ingresso di aria fredda in contrasto con l'aria più umida e mite in Adriatico

L'entroterra cesenate torna a vestirsi di bianco. Anche a bassa quota nella prima serata di giovedì si sono verificati a macchia di leopardo delle precipitazioni a carattere nevoso. I fenomeni sono la conseguenza dell'ingresso di aria fredda in contrasto con l'aria più umida e mite in Adriatico: i corpi nuvolosi dal mare si sono spostati verso l'entroterra, accompagnati da brevi rovesci di graupel o neve tonda o a tratti pioggia mista neve in pianura, e nevicate che hanno imbiancato i rilievi.

A Sant'Alberico, nel comune di Verghereto, la temperatura è subito scesa sotto lo zero, mentre sul litorale la colonnina di mercurio ha guadagnato qualche grado per la disposizione della ventilazione da nord-est. La tendenza è per una rapida attenuazione dei fenomeni. Venerdì il cielo si presenterà inizialmente irregolarmente nuvoloso, ma con tendenza ad ampie schiarite nel corso della giornata. Le temperature minime saranno comprese tra -3 e 2°C, mentre le massime tra 5 e 7°C. Un abbassamento più consistente delle temperature minime è atteso per la nottata tra venerdì e sabato. Nei giorni a seguire è prevista stabilità atmosferica. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento