menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Domenica con l'ombrello: scatta l'allerta meteo della Protezione civile

Le temperature sono previste in diminuzione nei valori massimi, con valori minimi compresi tra 8 e 10 gradi e valori massimi oscillanti tra 9 e 12 gradi

Domenica con l'ombrello. "Il passaggio di un minimo depressionario determinerà piogge anche a carattere di rovescio e/o temporale all'interno di un sistema organizzato", viene annunciato dalla Protezione Civile, che ha diramato un'allerta gialla per "criticità idraulica, idrogeologica e temporali". Il servizio meteorologico dell'Arpae prevede per domenica "cielo coperto con precipitazioni irregolari anche a carattere di rovescio, che assumeranno maggiore persistenza e intensità sulle province orientali, tendenza ad attenuazione dei fenomeni nella serata. Nel corso della notte tra domenica e lunedì ripresa delle precipitazioni sui rilievi occidentali, a carattere nevoso al disopra dei 1500 metri".

Le temperature sono previste in diminuzione nei valori massimi, con valori minimi compresi tra 8 e 10 gradi e valori massimi oscillanti tra 9 e 12 gradi. I venti saranno deboli moderati dai quadranti occidentali.  Lunedì il cielo sarà "nuvoloso con deboli piogge irregolari al mattino che assumeranno carattere nevoso al disopra dei 1500 metri. Dal pomeriggio diminuzione della nuvolosità con locali schiarite". Le temperature minime sono attese in lieve flessione con valori tra 7 e 9 gradi; massime in lieve aumento con valori attorno a 11/13 gradi.

Per i giorni a seguire l'Arpae prevede "instabilità residua martedì con precipitazioni irregolari al mattino sulla Romagna; successivamente l'aumento del campo di pressione sul bacino del Mediterraneo apporterà condizioni di tempo stabile fino alla giornata di venerdì. Temperature in lieve diminuzione nella giornata di martedì, successivamente stazionarie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento