rotate-mobile
Meteo

Altro che neve, per Capodanno l'anticiclone africano: caldo anomalo e clima primaverile sulle vette

In pianura nebbie e nubi basse attenueranno l'ascesa termica con valori compresi tra 5°C e 8°C, comunque ben al di sopra della media

Altro che festività con la neve. Come da previsione le giornate di Natale e Santo Stefano sono state caratterizzate dal grigio e dalla pioggia, caduta abbondante sui rilievi. Le prossime giornate saranno caratterizzate, come informa il servizio meteorologico dell'Arpae, "dall'avanzamento di un vasto promontorio anticiclonico dal nord Africa, avente caratteristiche particolarmente temperate, e che porterà a condizioni di tempo stabile su tutta la regione e per tutto il periodo considerato".

"Le temperature aumenteranno in modo significativo sui rilievi, dove il buon soleggiamento porterà a valori di molto superiori alle medie climatologiche, mentre in pianura la presenza di strati nebbiosi renderà meno accentuato il rialzo termico", viene spiegato. In pianura nebbie e nubi basse attenueranno l'ascesa termica con valori compresi tra 5°C e 8°C, comunque ben al di sopra della media. In Appennino si respirerà aria da primavera, con punte fino a 18°C nelle vallate, fino a 14°C a 1000 metri e punte di 8°C sul crinale. Temperature che di fatto tenderanno a cancellare rapidamente la neve caduta nei giorni scorsi. Altro che Bianco Natale.

Mappa dalla pagina Facebook di Emilia Romagna Meteo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altro che neve, per Capodanno l'anticiclone africano: caldo anomalo e clima primaverile sulle vette

CesenaToday è in caricamento