Temporali, vento e mare molto mosso: forte ondata di maltempo in arrivo

Si annuciano 48 ore di instabilità con piogge a tratti intense, raffiche di vento e mare molto mosso

Nuova allerta meteo della Protezione Civile dell'Emilia Romagna. Si annuciano 48 ore di instabilità con piogge a tratti intense, raffiche di vento e mare molto mosso. La fase d'attenzione è stata attivata per "per vento, criticità idraulica, criticità idrogeologica per temporali e stato del mare al largo". Sono previsti, si legge nell'avviso, "piogge e temporali forti su tutto il territorio regionale, in spostamento dal settore occidentale a quello orientale, dove persisteranno fino al termine della giornata". Gli esperti non escludono "localizzati incrementi dei livelli idrometrici, con possibili superamenti della soglia 1 nei bacini romagnoli". Per quanto concerne l'entroterra, l'allerta vento è "arancione": la ventilazione, viene illustrato, sarà "forte sulla dorsale appenninica centro-orientale, con venti forti di caduta anche a quote collinari;  intensa anche sul mare, fascia costiera e pianura orientale". Il mare si presenterà "molto mosso al largo con altezza d'onda compresa tra 1,8 e 2,5 metri". La tendenza è per un'attenuazione dei fenomeni nella giornata di lunedì.

Il servizio meteorologico dell'Arpae dell'Emilia Romagna prevede per il territorio cesenate quantitativi di pioggia oscillanti tra 10 e 40 millimetri a seconda delle aree. In particolare, domenica sono attese, si legge nel bollettino, "generali condizioni di cielo coperto o molto nuvoloso, con piogge o temporali sparsi su tutta la regione. Dal pomeriggio tendenza a progressiva attenuazione ed esaurimento dei fenomeni ad iniziare da ovest. Nella notte precipitazioni residue sul settore orientale e locali fenomeni lungo il resto dei rilievi".  Le temperature minime oscilleranno tra i 14°C dei rilievi ed i 20°C della pianura, mentre le massime tra 19 e 27°C. La velocità massima del vento sarà compresa tra i 49 chilometri orari della pianura ed i 72 chilometri orari lungo la fascia appenninica.

Anche la giornata di lunedì si annuncia perturbata, con cielo molto nuvoloso e piogge e temporali sparsi con tendenza ad esaurimento dei fenomeni dal tardo pomeriggio. Le temperature non subiranno particolari variazioni di rilievo.  Da martedì, si legge nel bollettino del servizio meteorologico dell'Arpae, "il periodo sarà caratterizzato inizialmente da flussi zonali a seguito dello spostamento verso est del minimo che attualmente interessa il Mediterraneo e dal successivo approfondimento di una nuova saccatura sull'Europa centrale. Si avranno condizioni di nuvolosità variabile e possibilità di locali precipitazioni. Le temperature saranno in progressiva risalita fino a giovedì portandosi in linea alla media climatica del periodo; nel seguito è prevista una nuova diminuzione".

Scrive il sindaco Matteo Gozzoli su Facebook: "In questi giorni sono in corso manutenzioni straordinarie alle porte vinciane che non potranno essere azionate, pertanto è stata allertata la protezione civile, nelle prossime ore Radio Soccorso Cesenatico distribuirà volantini alle attività del porto per avvisare che in via precauzionale è bene tenere pronte assi di chiusura delle attività. Nei magazzini comunali in caso di necessità sono pronti anche sacchi di sabbia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento