Meteo, vento mite e mare molto mosso: nuova allerta "gialla" della Protezione Civile

Anche quella di martedì si annuncia una giornata grigia, con possibilità di deboli piogge o piovaschi sul settore orientale. Lo zero termico si assesterà intorno ai 2000 metri

La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato una nuova allerta meteo "gialla" per "vento" e "stato del mare". Nell'avviso si evidenziano raffiche fino a 70 e 80 chilometri orari sui crinali appenninici, mentre il mare si presenterà "molto mosso al largo con altezza dell'onda fino a 2,5 metri. L'altezza dell'onda massima sotto costa oscillerà tra 1,10 e 1,5 metri".

Anche quella di martedì si annuncia una giornata grigia, con possibilità di deboli piogge o piovaschi sul settore orientale. Lo zero termico si assesterà intorno ai 2000 metri. Le temperature minime oscilleranno attorno ad 8 gradi, mentre le massime tra 12 e 14 gradi. I venti soffieranno deboli sud orientali in mattinata sulla pianura, sulla costa e moderati sul mare. Al mattino ancora moderati meridionali sui rilievi, con ulteriori locali rinforzi fino a forti. Dalle ore pomeridiane tendenza a generale attenuazione della ventilazione. Il mare sarà mosso sotto costa e molto mosso al largo in giornata, con tendenza a graduale attenuazione del moto ondoso.

Mercoledì sarà una giornata maggiormente soleggiata, con temperature massime in lieve calo, attese intorno ai 10°C. Per i prossimi giorni, spiega l'Arpae, "il transito della area depressionaria verso il settore meridionale della penisola favorirà un miglioramento sulla nostra regione. Si prevedono condizioni di nuvolosità irregolare, alternata a parziali schiarite, piu' estese a termine periodo, con prevalente assenza di precipitazioni. Le temperature sono previste in flessione ad inizio periodo, per poi stabilizzarsi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento