Meteo, fronte freddo in arrivo. Attese onde alte oltre 2,5 metri, chiudono le Porte Vinciane

E' in arrivo un forte, ma rapido, peggioramento delle condizioni atmosferiche, per il transito di un fronte freddo in discesa dalla Scandinavia.

Nelle prossime ore il mare, sospinto dalle raffiche di Bora, farà sentire la propria voce. Le previsioni meteo indicano a partire dalla tarda serata di lunedì un moto ondoso in rapido aumento, con l'altezza delle onde che supererà i 2,5 metri. Per questo motivo è stata disposta la chiusura delle Porte Vinciane, dalle 19 di lunedì alle 20 di mercoledì. E' in arrivo un forte, ma rapido, peggioramento delle condizioni atmosferiche, per il transito di un fronte freddo in discesa dalla Scandinavia.

L'ondata di maltempo sarà accompagnata da un brusco calo delle temperature. Sono attesi rovesci e temporali diffusi, localmente accompagnati da grandinate. Le correnti fredde in quota favoriranno la trasformazione delle precipitazioni in neve, inizialmente sulle cime più alte dell'Appennino in progressivo calo fino a quote collinari. Si attende un'intensificazione della ventilazione dai quadranti nord-orientali.

La Protezione Civile ha diramato una nuova allerta meteo per la giornata di martedì: "Correnti fredde nord-orientali interesseranno il territorio regionale determinando in mattinata una ventilazione sostenuta, precipitazioni deboli lungo i rilievi con neve a partire da quote di alta collina. Ai fini dell'allertamento si segnalano valori di intensità del vento superiori ai 62km/h nel crinale appenninico centro orientale in attenuazione". Il mare sarà "molto mosso, temporaneamente agitato, con altezza dell'onda maggiore di 2,5 metri, nelle prime ore del giorno e di nuovo in serata".

Le temperature sono attese in sensibile diminuzione con valori minimi intorno ai 7 gradi; massime oscillanti tra gli 11-13. Si tratta di valori in linea con le medie climatiche del periodo. Mercoledì sono attese condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso per transito di nubi alte di scarsa consistenza. Le temperature minime sono attese in ulteriore diminuzione con valori tra 3 e 7 gradi, mentre le massime non subiranno variazioni di rilievo. I venti soffieranno deboli-moderati dai quadranti nord-orientali.

Nei giorni a seguire, informa l'Arpae, "il consolidamento del promontorio atlantico sull' Europa occidentale e il lento allontanamento del minimo depressionario tra mar Ionio ed Egeo, convoglieranno flussi settentrionali secchi e freschi sul territorio regionale con condizioni di tempo stabile e soleggiato. Le temperature sono attesa nella norma stagionale, in aumento verso il fine settimana".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento