Rifiuti elettronici in aumento, Hera e Ecolight premiano i più virtuosi nella raccolta

La spazzatura elettronica è in aumento in tutto il mondo. Solo a Cesena raccolte 450 tonnellate nei primi 6 mesi del 2018

Dal 17 al 25 novembre Hera in collaborazione con il consorzio Ecolight lancia un'iniziativa che andrà a premiare gli utenti più virtosi nella raccolta dei Raee, i rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche. Cellulari, frullatori, tostapane, giocattoli elettronici, schermi, piccoli oggetti di uso quotidiano che, a fine vita, se non raccolti e smaltiti correttamente possono avere un impatto ambientale notevole; oltre a contenere materiali preziosi recuperabili e riutilizzabili.

L’iniziativa è rivolta alle utenze domestiche e si svolgerà dal 17 al 25 novembre nel corso della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti. Al termine di questo periodo sarà stilata una classifica e saranno premiate le quattro utenze che, in base al peso di piccoli Raee conferiti nelle stazioni ecologiche durante la settimana, risulteranno essere le più virtuose su tutto il territorio emiliano-romagnolo. Alla prima classificata sarà donato un televisore, alla seconda un pc portatile, alla terza un telefono cellulare e alla quarta una cassa acustica. I vincitori saranno contattati dalla multiutility e la premiazione avverrà nel mese di dicembre. Hera da sempre è impegnata nella raccolta e nell’avvio a corretto smaltimento dei Raee. 

Hera: "Nel primo semestre 2018 raccolte oltre 6.300 tonnellate di Raee"

La cosiddetta e-waste, la spazzatura elettronica, è ovviamente in aumento in tutto il mondo, vista la rapidità con cui la tecnologia si aggiorna. Gli R4, ovvero i Raee di piccole dimensioni, sono aumentati dell’11% (46.500 tonnellate), andando a superare per la prima volta la raccolta degli schermi e dei televisori (R3). Solo nel primo semestre del 2018, sul territorio servito, la multiutility ha raccolto oltre 6.300 tonnellate di rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, attraverso le stazioni ecologiche e gli appositi contenitori posizionati nei pressi dei centri commerciali. Il dato del cesenate supera le 450 tonnellate.

Questi gli orari di apertura delle Stazioni Ecologiche/Centri di Raccolta del Cesenate

CESENA - Via Spinelli: lunedì, mercoledì, giovedì e sabato dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.30; martedì e venerdì dalle 9.00 alle 13.00; 
CESENA - Via Romea: lunedì, mercoledì, giovedì e sabato dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.30; martedì e venerdì dalle 13.30 alle 17.30; 
CESENATICO - Via Mesolino: lunedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 9.00 alle 12.30; martedì, giovedì e sabato dalle 14.30 alle 17.30;
GAMBETTOLA - Via Malbona: lunedì, mercoledì e sabato dalle 9.30 alle 12.30; venerdì e sabato dalle 14.30 alle 17.30;
LONGIANO - Via Badia: lunedì, mercoledì e sabato dalle 9,30 alle 12,30; giovedì e sabato dalle 14,30 alle 17,30;
SARSINA, a Saligata: lunedì, martedì e sabato dalle 9,30 alle 12,30; giovedì e sabato dalle 14,00 alle 17,00;
SAVIGNANO - Via Moroni:lunedì, mercoledì e sabato dalle 9,30 alle 12,30; giovedì e sabato dalle 14,30 alle 17,30;
SAVIGNANO - Via Rossellini (zona Iper): martedì, giovedì e sabato  dalle 9,30 alle 12,30; sabato dalle 14,30 alle 17,30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento