San Mauro, discussione sui rifiuti: "Obiettivo 70% nella raccolta differenziata"

Il sindaco Luciana Garbuglia martedì sera in sede di consiglio comunale ha presentato il primo atto di indirizzo dell' Amministrazione in tema di ambiente

"Puntiamo a raggiungere quota 70% nella raccolta differenziata, a promuovere la sostenibilità ambientale degli assetti urbani e produttivi e una maggiore sensibilizzazione della cittadinanza in tema di tutela dell'ambiente, così come alla tutela delle risorse e, perché no, allo sviluppo di una politica ambientale di tipo territoriale, partendo dalla nostra Unione a nove dove già stiamo implementando il piano strategico per l'energia sostenibile (Paes)". Così il sindaco Luciana Garbuglia martedì sera in sede di consiglio comunale presentando il primo atto di indirizzo dell' Amministrazione in tema di ambiente.

Si tratta del documento di Politica ambientale, approvato tra l'altro all'unanimità dal consiglio comunale , come aveva auspicato l' assessore all'ambiente Azzurra Ricci illustrando il documento: "Mi piacerebbe che le politiche ambientali non avessero colore - ha esordito- perché deve essere un impegno comune quello del miglioramento continuo della qualità dell'ambiente in cui viviamo e del rispetto e valorizzazione delle risorse che abbiamo a disposizione". "Con questo documento andiamo ad individuare le azioni che l'Amministrazione metterà in pratica per il raggiungimento di questi obiettivi: dalle iniziative che coinvolgano la cittadinanza e soprattutto i più piccoli sul tema del rispetto dell'ambiente, collaborando con le scuole, così come avviene anche per il personale del Comune che già opera nell'ottica dell'uso sostenibile delle risorse e della tutela ambientale (anche per le forniture di beni e servizi), fino all'implementazione del nostro sistema di raccolta dei rifiuti.

Su questo aspetto stiamo valutando quale sia il sistema migliore per raggiungere e concretizzare l'obiettivo del 70% di differenziata, non escludendo la modalità porta a porta o comunque un sistema adatto alla realtà di San Mauro Pascoli e quindi alle sue peculiarità". "Infine istituiremo una giornata dell'ambiente del Comune di San Mauro Pascoli"- ha concluso il sindaco - "che andrà ad aggiungersi alle altre iniziative a cui già aderiamo, come Puliamo il Mondo e la settimana della Mobilità, dove daremo un riconoscimento a tutti quei cittadini che volontariamente si impegnano nella manutenzione delle nostre aiuole e aree verdi".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impressionante salto di carreggiata per un Tir in autostrada: brividi, feriti e code in A14

  • Porta un "Oktoberfest" a Cesena, dopo tanta 'cultura' in giro per l'Europa apre la birreria

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Superenalotto, la fortuna continua a baciare Savignano. Sfiorato il colpo milionario

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

Torna su
CesenaToday è in caricamento