I profughi accolti a Cesena si attivano per la città e puliscono i parchi

I profughi, come noto, sono in attesa di regolarizzare la loro posizione e di ricevere i documenti che potranno consentire loro di rimanere in Italia oppure trasferirsi in altri paesi

Sono 32 i profughi accolti a Cesena che da venerdì scorso hanno ricevuto le casacche e le piccole attrezzature del progetto "Attiviamoci per Cesena" e che affiancheranno gli altri 32 cittadini già attivi nelle piccole manutenzioni e pulizie del bene pubblico. I profughi (tutti originari del Centrafrica) puliranno il giardino di Serravalle, i giardini "Malmerendi" e "Ragazzi del '99" e il parco per Fabio.

"A poche ore dall'ennesima, tremenda tragedia nel canale di Sicilia - sottolineano il sindaco Paolo Lucchi e l'assessore ai servizi per le persone, Simona Benedetti - crediamo sia davvero giusto raccontare ai cesenati che le persone accolte i città hanno forza e voglia di rendersi utili, restituendo con loro lavoro la cortesia dell'accoglienza. Il pensiero va ai 700 morti e dispersi di domenica, alla disperazione delle loro famiglie e dei tanti connazionali italiani, inorriditi da ciò che sta accadendo ogni giorno nel mare di una Italia lasciata sola con una responsabilità troppo grande, che andrebbe condivisa, almeno in Europa".

I profughi, come noto, sono in attesa di regolarizzare la loro posizione e di ricevere i documenti che potranno consentire loro di rimanere in Italia oppure trasferirsi in altri paesi. Altri 7 ragazzi (ricordiamo che i profughi accolti fra Cesena, Montiano e Verghereto sono complessivamente 52) stanno coltivando con buoni risultati uno dei dieci "orti sociali" del quartiere ravennate. "Si conferma - concludono sindaco ed assessore - che nelle prossime ore sono previsti nel cesenate altri arrivi: stiamo lavorando perché a farsene carico siano Cesena e i Comuni dell'Unione Valle Savio che fino ad oggi non hanno ancora accolto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Cosa si può fare in 'zona arancione'? Le faq con le risposte a tutte le domande

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

Torna su
CesenaToday è in caricamento